Mourinho, doppio favore all’Inter: esclusi dai titolari Darmian e Martial

mourinho chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

Mourinho, nella sfida fra Manchester United e West Ham, esclude sia Darmian che Martial, due giocatori da tempo nel mirino dell’Inter: c’è il mercato dietro la panchina di entrambi?

Nel calcio d’agosto anche un indizio può trasformarsi in uno dei tantissimi rumors di mercato. Soprattutto se si tratta di esclusioni di giocatori importanti dall’undici titolare. Non fa eccezione il Manchester United, che nel debutto in Premier League contro il West Ham si priva di due pedine di livello: Mourinho ha deciso di mandare in panchina sia Darmian che Martial dalla formazione che sfiderà gli Hammers a Old Trafford. Una scelta già in preventivo per il talentino francese, chiuso da giocatori di grande spessore in attacco (difficile escludere uno fra Mata, Mkhitaryan, Rashford e soprattutto il nuovo arrivato Lukaku), ma più difficile da prevedere per il terzino italiano. Sì, perché Darmian non ha ben figurato nella Supercoppa Europea persa dai Red Devils contro il Real Madrid e così Mourinho ha rispolverato Blind sulla corsia di sinistra.

In questo contesto è difficile immaginare che il forfait dei due giocatori non sia legato in qualche modo al mercato. Per entrambi c’è l’Inter alla finestra, anche se per ora non sono state imbastite delle trattative vere e proprie. Per Darmian l’interesse è sempre vivo, sin dai tempi del Toro, ma i nerazzurri non hanno mai affondato il colpo. Discorso diverso per Martial, che piace molto e che poteva rientrare nell’affare Perisic. A Spalletti il francese servirebbe per avere un ricambio in più sulla trequarti e per questo, l’esclusione contro il West Ham, può essere un timido segnale di avvicinamento all’Inter, che gli garantirebbe maggior spazio di quello che gli sta concedendo Mourinho.