Pinilla ritorna in Cile, è ufficiale: «Un mio sogno da tanti anni»

calciomercato genoa pinilla
© foto www.imagephotoagency.it

Mauricio Pinilla e il Genoa sono vicinissimi a dirsi addio: il centravanti farà ritorno in patria. E’ ufficiale – 21 luglio, ore 20.20

Adesso è davvero fatta. Mauricio Pinilla lascia l’Europa e l’Italia per far ritorno in Sudamerica. E’ ufficiale il suo ritorno all’Universidad de Chile, club cileno nella quale è cresciuto. Dopo la rescissione del contratto da professionista con il Genoa, l’attaccante ha rilasciato queste dichiarazioni per esprimere la sua felicità: «Sono molto felice di questo trasferimento, si compie un sogno che avevo da molti anni e che finalmente adesso potrò realizzare».

Il comunicato ufficiale del Grifone – 20 luglio, ore 22.40

Mauricio Pinilla farà molto probabilmente ritorno in Cile dopo l’esperienza con la maglia del Genoa. Esperienza col Grifone che si è di fatto chiusa ufficialmente pochi minuti fa, come annunciato dal comunicato ufficiale sul sito web del Genoa: «Il Genoa Cricket and Football Club rende noto di aver formalizzato la rescissione consensuale del contratto con l’attaccante Mauricio Pinilla. La società ringrazia il calciatore augurandogli le migliori fortune professionali per il prosieguo dell’attività».

Pinilla saluta il Genoa: tornerà all’Universidad de Chile – ore 21.34

Mauricio Pinilla è nato, calcisticamente parlando, nell’Universidad de Chile e le strade del mercato starebbero per riportarlo proprio a casa. Secondo Sky Sport, il bomber cileno sarebbe vicino a firmare la risoluzione del contratto che lo lega al Genoa. Sono passati 14 anni da suo approdo in Europa, infatti, nel 2003 si trasferì all’Inter per poco meno di 3 milioni. Prometteva bene Mauricio, ma il suo carattere, alquanto ribelle, ne ha minato l’esplosione. Mister rovesciata ha fatto, però, divertire i tifosi di mezza Europa, dall’Italia alla Scozia, passando per Portogallo e Spagna. 10 maglie dopo, Pinigol è pronto a rivestire, nuovamente, quella della squadra che lo ha lanciato nel calcio professionistico. Dopo anni bui, fu Grosseto a regalargli una nuova chance e Pinilla si prese il palcoscenico, mettendo a referto 24 gol in altrettante sfide ufficiali. Numeri da capogiro che gli hanno regalato la massima serie e gli hanno permesso di collezionare 167 partite in massima serie, con tanto di 47 gol e 18 assist. Ripudiato da Giampiero Gasperini, con cui il rapporto non ha mai spiccato il volo, benvoluto dalle tifoserie, vista la sua “garra” tipicamente sudamericana: Pinigol torna a casa.