Premio Gasco 2020 assegnato a Ilicic: «Ho sentito il Covid sulla mia pelle»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Tuttosport ha scelto di assegnare il premio Gasco 2020 a Josip Ilicic per la solidarietà e il sostengo all’ospedale di Bergamo

Nell’ambito del Premio Dardanello (che sarà assegnato alle ore 18.00 con una cerimonia virtuale alla giornalista Federica Lodi) Tuttosport assegna ogni anno il Premio Gasco, destinato a un personaggio dello sport distintosi per la sua azione nel campo della solidarietà verso il prossimo.

Quest’anno la scelta è ricaduta su Josip Ilicic. Lo sloveno quest’anno è stato un trascinatore nella splendida stagione dell’Atalanta, in campo e fuori. Dopo il poker rifilato al Valencia in Champions League ha donato il pallone all’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, sostenendolo in modo concreto nella lotta contro il Coronavirus.

A margine della premiazione (avvenuta su zoom) il giocatore dell’Atalanta ha dichiarato: «Sinceramente sono senza parole. Una cosa del genere per me vale più di tutto. Questo è un premio non solo mio ma di tutta la squadra e Bergamo: abbiamo passato momenti molto difficili. Il Covid l’ho sentito anche sulla mia pelle. Spero possiamo uscirne tutti insieme il prima possibile. Non è giusto vivere così, soprattutto per la gente che lavora ventiquattro ore su ventiquattro. Spero veramente di cuore che tutto questo passi e ricominciamo a vivere».