PSG, Pastore: “Convinto da Leonardo e dal progetto”

© foto www.imagephotoagency.it

Presentato alla stampa come nuovo giocatore del Paris Saint-Germain, Javier Pastore (22), trequartista argentino ex Palermo, ha parlato così al fianco di Leonardo della sua nuova avventura nel campionato francese: “Passo indietro rispetto alla Serie A? No, sono venuto alla Ligue 1 perchè lo ritengo un campionato forte quanto gli altri in Europa. Il campionato francese ha guadagnato molto in spettacolo negli ultimi anni, si è migliorato molto grazie all’arrivo di tanti stranieri. E’ un’evoluzione cominciata ora che proseguirà  col tempo. L’allenamento per le settimane prossime? Lavorerò molto sul fisico prima di tutto, arrivo dalle vacanze dopo la Copa Amèrica e spero di poter integrarmi col resto del gruppo il prima possibile, ma al momento mi concentro sull’aspetto fisico. Troppa pressione sul mio arrivo? Sono felice di essere qui, Parigi è una città  fantastica ed il PSG un club importante. Quando sono partito dall’Argentina per venire in Europa, non ho avuto alcun problema di ambientamento. I miei nuovi compagni sono stati tutti sin qui gentilissimi e questo non farà  che favorire la mia integrazione. Il PSG ha pagato troppo? Non penso a questo genere di considerazioni. E’ un accordo trovato tra il PSG ed il Palermo. Io sono qui per vincere titoli ed al resto non penso. Per questo ho firmato per il PSG. Cosa mi ha convinto? Leonardo ha fatto dewlle proposte convincenti. C’è un progetto ambizioso che mi ha convinto a venire qui. C’è un gruppo di alto livello ed una squadra giovane. Tante ragioni che spiegano la mia decisione”.