Retroscena Lautaro Martinez, la tripletta per rispondere alle provocazioni

calciomercato inter mendes
© foto www.imagephotoagency.it

Lautaro Martinez è il giocatore del momento in Sudamerica, con l’Inter nel futuro ma con un presente importante in Primera Division

Se un allenatore vuole un giocatore di carattere, che porti in campo una personalità ingombrante e che diventi determinante con le sue giocate, fa sempre bene a puntare su un argentino. Perchè, il più delle volte, i calciatori albicelesti non deludono le aspettative, anzi si esaltano nelle difficoltà o quando vengono provocati. Chiedere a Lautaro Martinez, per info. Il classe 1997 del Racing Avellaneda ha già dato qualche dimostrazione in tal senso.

Il tecnico del club biancoazzurro, Eduardo Coudet, nelle interviste post partita ha rivelato un retroscena sul calciatore in questione: «Qualche giorno fa, prima della sfida contro l’Huracan, ho detto a Lautaro che non avrebbe mai realizzato 3 gol in una partita. Mi sa che si è arrabbiato. Dopo la tripletta, poi, mi ha chiesto se gli autografavo il pallone. Oltre alle sue qualità da attaccante, mi piace quando si sacrifica. D’altronde gli attaccanti sono i nostri primi difensori». Talento misto a personalità, Lautaro Martinez raccoglie la provocazione e risponde sul campo, con una tripletta. Non è ancora dell’Inter, ma se dovesse arrivare, San Siro non lo spaventerebbe, anzi lo esalterebbe eccome.