Rincon: «La Juventus è una grande famiglia. Sulla Champions…»

rincon
© foto www.imagephotoagency.it

Tomas Rincon è uno dei valori aggiunti della Juventus a partire da gennaio: arrivato dal Genoa, il centrocampista venezuelano sta diventando sempre più importante negli schemi di Massimiliano Allegri. Ecco le sue parole ai microfoni di JTV

Tomas Rincon si sta prendendo la Juventus. Arrivato a gennaio dal Genoa, il centrocampista venezuelano si è raccontato ai microfoni di JTV, parlando degli obiettivi stagionali ma non solo: «Azione preferita? Recuperare palla, trasformare l’azione da difensiva a offensiva e giocare con intensità. Inoltre, quando si arriva alle zona nevralgiche cercare di fornire un assist agli attaccanti, come successo con Higuain. Momento della squadra? Stiamo bene, siamo pronti per la Champions League che è uno dei nostri tre obiettivi stagionali. Il 4-2-3-1, con l’aiuto degli attaccanti, dà a centrocampo e difesa maggiore equilibrio. Abbiamo vissuto un grande gennaio, siamo in un momento importante, vogliamo continuare così. Juventus Stadium? La prima volta nel nostro stadio è stata indimenticabile per me: è un ambiente incredibile e non è un caso che vinciamo così tanto in casa. Arriva un’energia fantastica, Cos’è la Juventus? E’ una famiglia: tutti ti trattano bene e ti fanno sentire parte della grande famiglia. Mi hanno chiamato in molti quando sono arrivato qui: dal presidente Agnelli a mister Allegri fino a Pavel Nedved. Tutti mi hanno detto parole importanti, significative».