Connettiti con noi

Champions League

Roma-Real Madrid 0-2: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

Roma-Real Madrid, 5ª giornata gruppo G Champions League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Torna finalmente la Champions League e con due gare ancora da giocare questo sarà un turno cruciale per la Roma, che deve riprendersi dalla brutta sconfitta di campionato conto l’Udinese. Questa sera allo stadio Olimpico arriva il Real Madrid di Solari, capolista del gruppo G in virtù degli scontri diretti. I blancos restano una squadra molto temibile, ma stanno attraversando un periodo difficile. Per tanto, per gli uomini di Di Francesco non c’è forse momento migliore di questo per tentare l’impresa grazie anche alla spinta del pubblico. Tra l’altro i giallorossi non sono nuovi ad eventi del genere: l’anno scorso infatti schiantarono per 3-0 il Barcellona ai quarti di finale. Pallotta e tutta la dirigenza si augurano che questa sera De Rossi e compagni possano ripetersi.


Roma-Real Madrid 0-2: il tabellino

MARCATORI: st 1′ Bale; 14′ Lucas Vazquez

ROMA (4-2-3-1): Olsen 5.5; Florenzi 5.5, Manolas 6, Fazio 4.5, Kolarov 6; Nzonzi 6 (19′ st Coric 6), Cristante 5.5; Ünder 5 , Zaniolo 6.5 (23′ st Karsdorp 5.5), El Shaarawy ng (22′ pt Kluivert 6); Schick 5,. All. Di Francesco.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois 6.5; Carvajal 6, Varane 6, Sergio Ramos 6, Marcelo 6.5; Modrić 6 (35′ st Valverde ng ), M. Llorente 5.5, Kroos 6; L. Vazquez 6.5, Benzema 6.5 (30′ st Mariano 6), Bale 7 (38′ st Asensio ng). All. Solari.

ARBITRO: Turpin

NOTEAMMONITI: Zaniolo, Varane

CLICCA QUI PER VEDERE I MIGLIORI E I PEGGIORI DI ROMA-REAL MADRID

Roma-Real Madrid: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Roma paga la poca cattiveria sotto porta ed esce sconfitta dall’Olimpico 0-2. I giallorossi sono già comunque agli ottavi, anche se come secondi in classifica. Pronti via e una sciocchezza di Fazio mette Bale davanti ad Olsen, il gallese è freddo e insacca, portando così avanti i suoi. Florenzi e compagni fanno fatica a ritrovare le misure del primo tempo, e al quarto d’ora arriva anche il raddoppio di Lucas servito da Benzema. E’ il colpo di grazia per i ragazzi di Di Francesco, che non riescono proprio a reagire. Ci provano Zaniolo, Kluivert e Kolarov, ma senza fortuna. Vincono dunque i blancos  che sono matematicamente primi nel gruppo G.

49′ st – Fischia tre volte Turpin, Real Madrid batte Roma 2-0

45′ st – 4′ minuti di recupero e poi sarà finita all’Olimpico

40′ st – Ancora 5′ minuti più recupero alla fine, ma la gara non ha più molto da dire

38′ st – E’ il momento di Asensio, che entra al posto di Bale 

35′ st – Altro cambio per Solari, fuori Modric, dentro il giovane Valverde

30′ st – Prova a scuotersi la Roma con il sinistro di Kolarov, blocca senza problemi Courotis

28′ st – Destro di Coric, murato dalla difesa del Real

25′ st – Karsdorp si è posizionato ovviamente sull’out di destra, con Florenzi che ha preso il posto di Zaniolo

23′ st – Entra Karsdorp al posto di Zaniolo, ha finito i cambi Di Francesco

22′ st – Gran palla in mezzo di Kluivert, è in ritardo Schick, che non arriva sull’invito del compagno

20′ st – Ennesimo contropiede 4 contro 3 del Real Madrid, ci prova Benzema, para ancora Olsen

18′ st – Esce sommerso dai fischi Nzonzi, dentro al suo posto Coric

15′ st – Marceloooo! Tiro dal limite bloccato in qualche modo da Olsen. Continua a soffrire la Roma però

14′ st – Gooooooool! Arriva il raddoppio del Real Madrid: cross per Benzema in area che fa la sponda in area, dove Florenzi perde Lucas Vazquez, e da pochi passi lui insacca. E’ dura ora per i giallorossi

12′ st – Benzema cerca Lucas in area, anticipa tutti Olsen in uscita

9′ st – Provala conclusione al volo Florenzi, palla larga di molto

6′ st – Lancio a cercare Kluivert, chiude bene Modric

4′ st – Palla lunga per Bale che scatta e arriva di nuovo da solo ad Olsen, che sta volta gli chiude bene la porta.

1′ st – Goooooool! Bale porta in vantaggio il Real! Clamoroso errore di Fazio che di testa serve il gallese in area, dribbling e tiro sul primo palo che beffa Olsen. Avanti il Madrid all’Olimpico ora

1′ st – inizia ora il secondo tempo

SINTESI PRIMO TEMPO – Si chiude in parità un bel primo tempo, ricco di emozioni. Parte meglio il Real Madrid che chiude la Roma nella propria area e cerca con insistenza il gol. Olsen e un po’ di imprecisione però tengono la gara in equilibrio.  Col passare dei minuti però i ragazzi di Di Francesco guadagnano campo e mettono paura a Courtois. Schick ha una grande chance solo in area di rigore, ma il belga ex Chelsea gli dice no con un grande riflesso. In pieno recupero Under ha una clamorosa palla gol, ma da un metro con la porta sguarnita calcia altissimo. Si va dunque a riposo in parità.

47′ pt – Finisce qui il primo tempo: 0-0 all’Olimpico

46′ pt – Incredibile errore di Under! Incredibile! Zaniolo ruba palla e mette dentro una palla che Under solissimo da un metro con la porta sguarnita calcia incredibilmente alto

45′ pt – Saranno due i minuti di recupero

40′ pt – Punizione di Kroos in area, blocca Olsen

37′ pt – Florenzi anticipa Marcelo e prova a ripartire, il lancio per Kluivert è sballato però

36′ pt – Progressione di Kolarov che entra in area da sinistra e calcia, blocca ancora Courtois, ma spinge ora la Roma

34′ pt – Incredibile doppia chance per la Roma: Zaniolo prende il fondo e pesca Fazio rimasto in avanti, murato la palla arriva a Schick, conclusione dal cuore dell’area di rigore, para miracolosamente Courtois

32′ pt – Angolo velenoso di Under sul secondo palo, provvidenziale anticipo di varane su Schick

30 ‘pt – Grande uscita di Courtois ad anticipare Under solissimo in area

28′ pt – Angolo per il Real, palla di Kroos in mezzo, allontana la difesa

25′ pt – Sinistro di Kluivert da buona posizione, palla altissima

23 pt – Schiiiiick! Vicino al gol la Roma con Kolarov che pesca Schick sul primo palo, conclusione troppo debole del ceco, blocca Courtois

22′ pt – Non ce la fa El Shaarawy, che è costretto ad uscire dal campo, dentro al suo posto Kluivert

20′ pt – Grande aggancio di Lucas in area, palla arretrata per Modric, che calcia addosso a Benzema, buon riflesso di Olsen che respinge coi piedi, poi Manolas chiude in angolo

19′ pt – Chiusura di Olsen in uscita su Bale, era in fuorigioco però il gallese

17′ pt – Florenzi lancia in profondità per Under, che prova a mettere dentro per El Shaarawy, libera l’area Carvajal

14′ pt – Real Madrid molto aggressivo in questo avvio, impedisce le ripartenze alla Roma

11′ pt – Uno due in area tra Benzema e Vazquez, ma la palladi ritorno dello spagnolo è sbagliata, si chiude cos’ la difesa giallorossa

9′ pt – Che rischio di Ramos che perde palla in uscita, Under recupera, ma è buona la copertura di Kroos, che chiude sul turco

6′ pt – Under in profondità per Florenzi, che crossa in area, non arriva per poco Schick

4′ pt – Punizione di Kolarov dalla trequarti, blocca Courtois senza problemi

2′ pt – Palla morbida di Marcelo per Lucas Vazquez, grande diagonale difensiva di El Shaarawy

1′ pt -Tutto pronto all’Olimpico, comincia RomaReal Madrid


Roma-Real Madrid: formazioni ufficiali

Di Francesco regala di nuovo sorprese. Mentre tutti si aspettavano il 4-3-3 con Folrenzi a centrocampo, l’ex Sassuolo decide invece di schierare un 4-2-3-1 con il giovane Zaniolo ad agire da trequartista. In mediana dunque ci saranno Cristante e Nzonzi, a dare copertura ad una difesa composta da Manolas e Fazio centrali e da Florenzi e Kolarov sulle fasce. In porta invece recupera Olsen, che sarà al suo posto tra i pali. Non recupera però Dzeko, e quindi ci sarà Schick in avanti insieme ad Under ed El Shaarawy. Anche Solari decide di cambiare un po’ le carte in tavola, facendo partire dal primo minuto il giovane Marcos Llorente a centrocampo al posto dell’indisponibile Casemiro, insieme a Kroos e Modric. In attacco invece scelto Lucas Vazquez a completare il tridente con Bale e Benzema. La retroguardia è la solita con Courois tra i pali, Ramos e Varane nel mezzo e Carvajal e Marcelo terzini.

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Ünder, Zaniolo, El Shaarawy; Schick,. All. Di Francesco.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, M. Llorente, Kroos; L. Vazquez, Benzema, Bale. All. Solari.

 


Roma-Real Madrid: probabili formazioni e pre-partita

Una sfida importante, dunque, per il tecnico Eusebio Di Francesco che manderà in campo i migliori effettivi presenti in rosa. Nel 4-3-3 di matrice offensiva, marchio di fabbrica dell’allenatore giallorosso in difesa andranno Santon, Manolas, Fazio e Kolarov. A centrocampo, visti gli infortuni di De Rossi e Pastore, potrebbe andare Florenzi al fianco di Nzonzi e Cristante. Il tridente offensivo sarà invece composto da Under ed El Shaarawy sulle corsie laterali mentre come punta centrale ci sarà Schick al posto di Dzeko, che non sarà della partita per via di un problema muscolare. alla coscia destra. In casa Real, Solari farà di tutto per conquistare i tre punti in palio all’Olimpico. La formazione spagnola dovrebbe giocare a specchio contro i giallorossi schierandosi con il 4-3-3. In difesa davanti a Courtois ci saranno Carvajal, Varane, Sergio Ramos e Marcelo. Il centrocampo invece sarà composto da Modrić, Kroos e Ceballos alle spalle del tridente IscoBenzemaBale.

ROMA (4-3-3): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Florenzi, Nzonzi, Cristante; Ünder, Schick, El Shaarawy. All. Di Francesco.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Kroos, Ceballos; Isco, Benzema, Bale. All. Solari.


Roma-Real Madrid: i precedenti del match

Non porta proprio bene alla Roma il Real Madrid, dal momento che gli spagnoli hanno vinto 4 delle ultime cinque gare giocate. L’altro precedente, un’amichevole del 2015 è finito 0-0. Da lì in poi però stato dominio blancos: Doppio 2-0 negli ottavi di finale di Champions del 2016, vittoria in amichevole quest’estate e soprattutto il secco 3-0 nella gara di andata al Bernabeu dell’edizione di quest’anno. Tuttavia in questo periodo il Real pare un po’ alla ricerca di se stesso, pertanto non ci potrebbe essere occasione migliore di questa per la squadra di Di Francesco per provare a spezzare questo dominio del Madrid.


Roma-Real Madrid: l’arbitro del match

RomaReal Madrid è già di per sé un match molto delicato. Inoltre la posta in palio questa sera sarà molto alta, primato e passaggio del turno, quindi la Uefa ha deciso di affidare la sfida al francese Clement Turpin. Il 36enne milita dal 2008 in Ligue 1, dove ha già diretto più di 180 partite, ed è internazionale dal 2012. Un profilo molto esperto dunque per una gara così importante. Tuttavia non sarà solo perché ad aiutarlo in questo compito ci saranno gli assistenti Danos e Gringore, insieme al quarto uomo Zarkani.


Roma-Real Madrid Streaming: dove vederla in tv

Roma-Real Madrid sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Football (canale 203 dello Sky Box, in HD 242) e Sky Calcio 3 (canale 253 dello Sky Box), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.