Salah – Fiorentina: slitta il verdetto del TAS

Salah - Fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Salah – Fiorentina: continua a tenere banco la querelle tra l’asso egiziano e la società toscana

Salah – Fiorentina, stasera in campo e un domani al TAS. L’egiziano è stato convocato in extremis da Luciano Spalletti e vivrà, inizialmente, in panchina, la sfida con la sua ex squadra. Nel frattempo prosegue la battaglia legale, come riferisce il quotidiano Il Tempo. La questione va avanti da 1 anno e mezzo ormai: la causa tra Chelsea, Fiorentina e Salah deve passare ancora per il grado di giudizio del TAS, dopo che la Fifa diede torto ai gigliati per la questione della scrittura privata tra le parti. La questione non è urgente e ci vorranno anni per dirimerla legalmente, visto che il calciatore ha un contratto regolare di lavoro. Il caso Calhanoglu ne è un esempio: il turco, pochi giorni fa, è stato condannato a 4 mesi di inattività per un contratto firmato nel lontano 2011 con il Trabzonspor. Per Mohamed Salah, però, regna l’ottimismo per una risoluzione favorevole al calciatore stesso. Il primo passo, di far pervenire le memorie legali al TAS, è stato fatto a novembre, adesso non resta che attendere. Con la Roma, alla finestra, spettatrice interessata.