Sprint in campo, non sulle strade: Sampdoria per la prevenzione

© foto www.imagephotoagency.it

In casa Sampdoria si sogna l’Europa dopo la partenza sprint, ma i ragazzi di Giampaolo sono stati protagonisti di un’importante campagna di prevenzione

La Sampdoria corre come di rado le è riuscito nella sua storia in casa. Poi, in questa stagione, va proprio al massimo: come ricorda “La Gazzetta dello Sport”, quattro sfide al Ferraris e quattro vittorie. Anche per questo vuole essere la sola a correre veloce. Il presidente Massimo Ferrero ha voluto fortemente promuovere la nuova iniziativa legata agli incidenti stradali, trovando grande partecipazione nella squadra. «Siamo noi — recita lo slogan urlato dall’intera formazione— che corriamo per voi». La popolarità dei giocatori blucerchiati utilizzata per uno scopo civico. Genova, infatti, è una delle città in cui avvengono più decessi a causa di incidenti stradali. Fenomeno che si sta persino aggravando. Nei primi dieci mesi del 2017, infatti, sono stati registrati dal Crmais (Centro regionale di monitoraggio e analisi degli indicenti stradali) ben 16 decessi sulle strade cittadine, uno in più dell’intero 2016. E’ nato, così, «Samp in action», un video creato da Samp Tv, diffuso chiedendone la condivisone dal maggior numero di persone possibili, in cui tutti, da Ferrero a Giampaolo, da Torreira a Praet, dal capitano Regini al cannoniere Quagliarella invitano all’attenzione ai vari particolari della mobilità stradale.