Connettiti con noi

News

Serie A, il passaggio a 18 squadre non ha convinto: la riforma passa per altri parametri

Pubblicato

su

gravina

L’idea di Gravina di passare da 20 a 18 squadre non ha convinto i club di Serie A. La riforma passa quindi per altri parametri

Nell’assemblea tenutasi nel corso della settimana, i club di Serie A non sono parsi convinto della possibilità di passare da 20 a 18 squadre in campionato. Il parere è che non siano due squadre in meno a poter rendere più competitivo e a fare la differenza in un sistemare che dovrà ricevere un cambiamento radicale.

Martedì ci sarà un nuovo incontro tra Gravina e i club e, come riportato da La Gazzetta dello Sport, si potrebbe decidere di restare a 20 squadre facendo passare però la riforma da alcuni parametri per la partecipazione al campionato. Tra questi ci sarebbero il fattore economico e il seguito che avrebbero le squadre in termini di tifosi. L’obiettivo è quello di provare a mettere al sicuro un sistema che nell’ultimo anno e mezzo ha mostrato tutte le sue falle.