Serie B, Abodi: «Senza chiarezza non si comincia»

© foto www.imagephotoagency.it

Inequivocabile il Presidente della Lega Serie B, si attenderanno le sentenza prima di dare il via al campionato

Attesa e suspance alla base del prossimo campionato di Serie B. A dichiararlo è il numero uno della Lega Serie B, Andrea Abodi, intenzionato più che mai a fare chiarezza e ripartire con un campionato regolare nella sostanza, ma anche nell’apparenza. «Siamo pronti al confermare la data e al tempo stesso a rinviarla – ha ammesso Abodi – perché dobbiamo iniziare puliti. L’opinione pubblica deve potersi specchiare nel nostro campionato dopo decisioni inequivocabili che consentano di dire che chi ha sbagliato è uscito dal sistema». Una decisione, quindi, che punta al totale smascheramento seguito da pene esemplari, assolutamente, prima che il campionato abbia inizio. 

ANDARE AVANTI«E’ sempre nostro costume – continua il Presidente della Lega Serie B durante la conferenza stampa tenuta in Figc – fare sempre un passo avanti e non indietro. Nei momenti di difficoltà chiariamo all’opinione pubblica la prospettiva su cui stiamo lavorando. E’ del tutto evidente il lavoro che stanno facendo la Figc e la Procura, che per noi sono un elemento di massima garanzia».