Shakhtar Donetsk-Napoli 2-1, pagelle e tabellino

reina napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Shakhtar Donetsk-Napoli, 1ª giornata gruppo F Champions League 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Inizia male il percorso in Champions League per il Napoli di Maurizio Sarri: all’OSK Metalist passa l’ottimo Shakhtar Donetsk di Fonseca per 2-1, vittoria meritata per quanto visto in campo. Azzurri imbrigliati dall’atteggiamento della compagine ucraina, trascinata dall’estro dei brasiliani Taison e Bernard, con il Napoli che non riesce a trovare fluidità nella manovra e si affida troppo spesso a iniziative individuali. Protagonista in negativo Pepe Reina, così come Sarri: inspiegabile la scelta di tenere fuori Mertens, subentrato a Hamsik al 60′ e spauracchio per la retroguardia arancionera.

SHAKHTAR DONETSK-NAPOLI: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Shakhtar Donetsk-Napoli 2-1: tabellino

MARCATORI: pt 16′ Taison (S); st 13′ Ferreyra (S), 27′ Milik (N)

SHAKHTAR (4-2-3-1) – Pyatov 7; Srna 7, Ordets 5 (st 46′ Khocholava sv), Rakitsky 6, Ismaily 6,5; Fred 6,5, Stepanenko 6; Marlos 6,5 (st 32′ Kovalenko 6,5), Taison 7,5, Bernard 7; Ferreyra 7 (st 42′ Dentinho sv). A disposizione: Shevchenko, Butko, Khocholava, Alan Patrick, Azevedo. Allenatore: Fonseca

NAPOLI (4-3-3) – Reina 4,5; Hysaj 5, Raul Albiol 5, Koulibaly 5,5, Ghoulam 6; Zielinski 5,5 (st 22′ Allan 6), Diawara 5, Hamsik 5,5 (st 16′ Mertens 7); Callejon 6,5, Milik 6, Insigne 6. A disposizione: Sepe, Jorginho, Maggio, Maksimovic, Rog. Allenatore: Sarri

ARBITRO: Zwayer (GER)

NOTE: ammoniti Fred, Insigne, Mertens, Stepanenko, Koulibaly

SHAKHTAR DONETSK – IL MIGLIORE

Taison 7,5: leader tecnico e carismatico di questo Shakhtar targato Fonseca. Il fantasista brasiliano crea scompiglio tra le linee azzurre e costringe le mezzali di Maurizio Sarri a un lavoro più difensivo che di proposizione. Autore del momentaneo 1-0 con una giocata di grande qualità.

SHAKHTAR DONETSK – IL PEGGIORE

Ordets 5: dotato di un fisico statuario, il centrale difensivo ucraino è protagonista di alcuni svarioni che potrebbero costare caro alla squadra di Fonseca. Soffre la fisicità di Milik ma tiene botta grazie anche all’ausilio dell’esperto Rakitsky.

NAPOLI – IL MIGLIORE

Mertens 7: è ancora una volta il folletto belga a trascinare la trama offensiva del Napoli. Tenuto a riposo da Sarri, il numero 14 dà una scossa ai partenopei. Si rende subito pericoloso in due occasioni ed è lui, con un classico gioco di gambe, a conquistare il calcio di rigore poi trasformato da Milik.

NAPOLI – IL PEGGIORE

Reina 4,5: dopo una serie di prestazioni di buon livello, torna il Reina di sempre. Imperfetto sull’1-0 di Taison, il portiere spagnolo regala il 2-0 agli ucraini: esce completamente a vuoto sul cross di Stepanenko e per Ferreyra è un gioco da ragazzi insaccare a porta libera.

Shakhtar Donetsk-Napoli: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Aumenta da subito il ritmo il Napoli: al 4’ ci prova Hamsik di testa su cross di Callejon, palla sul fondo. Al 10’ rispondono i padroni di casa: tiro a giro dal limite di Ferreyra fuori non di molto. Al 13’ arriva il 2-0: cross di Stepanenko, Reina esce a vuoto e Ferreyra insacca. Sarri prova a dare la svolta, dentro Mertens e fuori Hamsik: il campo gli dà ragione. Dopo due ottime occasioni, arriva il 2-1: il belga conquista un rigore, Milik dagli 11 metri non sbaglia. Nel finale occasioni da una parte e dall’altra: gli ucraini colgono un palo con Ferreyra, gli azzurri sciupano con Milik e Mertens.

45′ + 5′ – Niente da fare per il Napoli, lo Shakhtar regge: 2-1 per gli ucraini

45′ + 1′ – Terzo e ultimo cambio per gli ucraini: fuori Ordets, dentro Khocholava

45′ – Saranno 5′ di recupero

42′ – Secondo cambio per lo Shakhtar: fuori Ferreyra, dentro Dentinho

42′ – Ancora Napoli pericoloso: Callejon spara su Pyatov da pochi passi!

38′ – Il Napoli risponde e sciupa la palla del 2-2: assist al bacio di Insigne per Milik che, davanti a Pyatov, svirgola incredibilmente

37′ – Shakhtar ad un passo dal 3-1: cross di Srna dalla destra e colpo di testa di Ferreyra che si infrange sul palo!

36′ – Kovalenko scatenato: il numero 74 scappa via a Koulibaly, costretto al fallo. Zwayer tira fuori il giallo

36′ – Kovalenko ci prova dalla distanza, Reina respinge come può

32′ – Primo cambio per lo Shakhtar: fuori Marlos, dentro Kovalenko

30′ – Mertens serve in profondità Milik, Pyatov anticipa il polacco in uscita bassa

27′ – GOL DEL NAPOLI CON MILIK: il polacco va dal dischetto e non sbaglia, Pyatov spiazzato

 

26′ – Rigore per il Napoli: entrataccia di Stepanenko su Mertens, Zwayer assegna il penalty. Giallo per l’ucraino

25′ – Ammonito Mertens per fallo su Fred

24′ – Parapiglia in campo dopo un contrasto tra Srna e Insigne: Zwayer ammonisce Fred e il 24 azzurro

22′ – Secondo cambio per il Napoli: fuori Zielinski, dentro Allan

 

18′ – Cross di Ghoulam dalla sinistra e mezza girata di Milik: palla alle stelle

16′ – Subito Mertens pericoloso: cross di Ghoulam dalla sinistra e destro del belga, tentativo troppo centrale

16′ – Primo cambio per il Napoli, fuori Hamsik e dentro Mertens: Sarri passa al 4-2-4

 

15′ – Insigne ci prova dal limite, ma il suo destro non crea difficoltà a Pyatov

13′ – GOL DELLO SHAKHTAR CON FERREYRA: cross perfetto dalla sinistra di Stepanenko, Reina esce a vuoto e l’argentino insacca a porta vuota!

 

11′ – Lo Shakhtar prova a fare male in contropiede: Taison serve al limite Ferreyra, il destro a giro dell’argentino termina fuori di poco

8′ – Il Napoli aumenta il ritmo, ma la difesa ucraina regge bene

4′ – Si fa vivo il Napoli: cross di Callejon dalla destra, colpo di testa di Hamsik che termina a lato

1′ – E’ iniziata la ripresa!

SINTESI PRIMO TEMPO – Botta e risposta tra Shakhtar e Napoli nei primi 5’: prima gli ucraini ci provano con Taison, poi gli azzurri con Milik ma entrambi i tentativi non trovano la porta. Meglio lo Shakhtar nei primi 15’ del match, poco dopo arriva la rete dell’1-0: Ferreyra serve di tacco Taison al limite, il sinistro del brasiliano non lascia scampo a Reina. Provano a rialzarsi gli ospiti, ma ancora ucraini vicini al vantaggio al 20’: Taison sfrutta un errore di Hamsik, ma il suo sinistro viene respinto da un attento Reina. Il Napoli si sveglia e prova a rendersi pericoloso con Milik e Insigne, tentativi che però non impensieriscono Pyatov. Gol del pari vicino al 37’ con Ordets che rischia grosso con una svirgolata su cross di Ghoulam: palla sul fondo di un soffio. Nel finale Insigne prova il suo classico tiro a giro da posizione defilata, ma Pyatov dice no.

45′ + 1′ – Termina il primo tempo di Shakhtar Donetsk-Napoli: 1-0, decisivo il timbro di Taison

 

45′ – Zwayer assegna 1′ di recupero

44′ – Insigne ci prova con la specialità della casa: destro a giro da posizione defilata, Pyatov smanaccia in angolo in grande stile

42′-  Shakhtar pericoloso in contropiede: Marlos prova il sinistro dal limite ma la difesa partenopea riesce a sventare il pericolo

37′ – Napoli vicino all’1-1: cross di Ghoulam dalla sinistra, Ordets svirgola e per poco non beffa Pyatov

34′ – Ci prova Insigne su punizione dai 25 metri, Pyatov blocca senza problemi

33′ – Insigne sfugge via sulla sinistra, cross in mezzo per Milik ma è decisivo l’intervento in chiusura di Rakitsky

29′ – Corner di Callejon dalla sinistra, sul secondo palo spunta Albiol ma non riesce a calibrare il colpo di testa: palla alta

27′ – Rimessa lunga di Ghoulam per Milik che, dopo aver sorpreso Ordets, non riesce a superare Pyatov in uscita bassa

24′ – Problemi a centrocampo per il Napoli che, complice la prova in sottotono di Diawara, non riesce a dare fluidità alla manovra

20′ – Ancora Shakhtar pericoloso: Hamsik sbaglia il retropassaggio per Koulibaly, Taison ne approfitta ma Reina è bravo a respingere il sinistro del fantasista arancionero!

16′ – GOL DELLO SHAKHTAR CON TAISON: Srna serve Ferreyra al limite, colpo di tacco per il brasiliano che col sinistro fulmina Reina!

 

15′ – Ancora Shakhtar attivo in attacco: Ismaily sfonda sulla sinistra e prova il cross per Ferreyra, ma l’attaccante non ci arriva di un soffio

13′ – Shakhtar aggressivo, il Napoli trova difficoltà nel costruire l’azione

8′ – Fred serve in profondità Ferreyra, ma Reina è attento e anticipa l’argentino

5′ – Prima chance per Milik: Hysaj serve il polacco, ma il suo destro da posizione defilata termina sull’esterno della rete

4′ – Primo lampo dello Shakhtar Donetsk: Diawara perde palla, Fred serve Taison ma il suo destro termina sul fondo

1′ – Subito Napoli: classica giocata da sinistra verso destra, da Insigne per Callejon ma l’assist del numero 24 è fuori misura

1′ E’ iniziata la sfida dell’OSK Metalist!

E’ tutto pronto all’OSK Metalist, alle 20.45 il fischio di inizio di Shakhtar Donetsk-Napoli, prima giornata della fase a gironi di Champions League. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti sulla sfida valida per il girone F.

Shakhtar Donetsk-Napoli: formazioni ufficiali

SHAKHTAR (4-2-3-1) – Pyatov; Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. Allenatore: Fonseca

NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Raul Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. Allenatore: Sarri

 

Shakhtar Donetsk-Napoli: probabili formazioni e pre-partita

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1) – Pyatov; Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Stepanenko, Fred; Marlos, Kovalenko, Taison; Ferreyra. A disposizione: Shevchenko, Azewdo, Bernard, Dentinho, Petriak, Chocholava, Blanco Leshuk. Allenatore: Fonseca

NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. A disposizione: Sepe, Maggio, Maksimovic, Rog, Jorginho, Zielinski, Mertens. Allenatore: Sarri

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia, il tecnico dello Shakhtar Donetsk Fonseca ha parlato così del confronto con il Napoli: «Il Napoli ha un grande gioco collettivo e grandissime qualità nei singoli. Noi abbiamo avuto poco tempo per prepararci, tuttavia conosciamo i punti di forza, ma anche i punti deboli del nostro avversario. La mia squadra è abituata a giocare al calcio, facendo possesso palla».

Queste, invece, le dichiarazioni del tecnico partenopeo Maurizio Sarri: «Dobbiamo pensare a fare la nostra prestazione. La prima partita è sempre condizionante ed è importante vincerla. Dobbiamo concentrarci perché sarà una partita difficile contro una squadra molto tecnica e che attacca a pieno organico. Non dobbiamo andare in difficoltà difensivamente, dobbiamo approcciarla bene e tirare fuori il nostro modo di giocare per metterli in difficoltà. La mentalità è importante, ma tra quella e un po’ di fortuna la differenza è minima».

Shakhtar Donetsk-Napoli: i precedenti del match

E’ il primo confronto ufficiale tra Shakhtar Donetsk e Napoli, avversarie alle 20.45 per la 1^ giornata della fase a gironi di Champions League. Gli azzurri hanno affrontato negli scorsi anni altre due formazioni ucraine, la Dinamo Kiev e il Dnipro: la prima nella scorsa edizione di Champions League nella fase a gironi, due vittorie per l’undici di Maurizio Sarri. Il Dnipro, invece, costò la finale di Europa League nel 2014/2015: decisivo il ko in trasferta per 1-0, rete di Seleznyov.

Shakhtar Donetsk-Napoli: l’arbitro del match

Sarà il tedesco Felix Zwayer ad arbitrare la sfida Shakhtar Donetsk-Napoli, coadiuvato dagli assistenti Thorsten Schiffner e Marco Achmüller; gli addizionali saranno Daniel Siebert e Sascha Stegemann, mentre il quarto uomo sarà Rafael Foltyn. Nessun precedente per il fischietto di Berlino con gli azzurri, mentre la formazione ucraina lo hanno già incrociato nell’edizione 2015-2016 e il bilancio sorride: vittoria per 3-0 contro il Fenerbahce nella fase a gironi.

Shakhtar Donetsk-Napoli Streaming: dove vederla in tv

Qui le informazioni complete: Shakhtar Donetsk-Napoli Streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita, in programma a partire dalle ore 20.45, sarà trasmessa sulle frequenze di Mediaset Premium. Per gli abbonati, inoltre, la partita sarà visibile anche in streaming ovviamente tramite l’app Premium Play disponibile per sistemi operativi iOS, Android e Windows Mobile su smartphone, tablet e pc. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.