Spagna, Fuentes nega coinvolgimento nazionale nei casi doping

© foto www.imagephotoagency.it

Il dottor Eufemiano Fuentes ha smentito le presunte dichiarazioni uscite nei giorni scorsi sui giornali sportivi spagnoli. Fuentes,
coinvolto nelle inchieste anti-doping Puerto del 2006 e nell’ operazione Galgo, scattata la settimana scorsa, ha poi negato, in una lettera al presidente della Federcalcio spagnola Angel Maria Villar, di avere gettato sospetti sulla nazionale iberica in dichiarazioni che gli sono state attribuite nei giorni scorsi, riferisce oggi Marca. Fuentes era stato arrestato la settimana scorsa e poi rimesso in libertà  dopo due giorni. Un suo compagno di detenzione, citato da Marca e da El Mundo, aveva affermato che Fuentes gli aveva detto che “se avesse parlato, non avremmo nè la coppa d’Europa, nè quella mondiale”. La Spagna ha vinto nel 2008 gli Europei di calcio e la scorsa estate i mondiali in Sudafrica.
Nella lettera al presidente della Federcalcio, Fuentes afferma di “non avere mai fatto questi commenti” e dice di “essere solo uno degli oltre 40 milioni di spagnoli che si sono sentiti orgogliosi e riconoscenti per i successi della Roja, che sicuramente si ripeteranno”.

Fonte | Repubblica.it