Spalletti: «Roma, faccio mea culpa. Ho sbagliato formazione»

dzeko roma
© foto www.imagephotoagency.it

Roma – Villarreal, Spalletti dice la sua alla fine della gara degli ottavi di finale di ritorno di Europa League: le ultimissime notizie e le dichiarazioni

Luciano Spalletti è rammaricato dopo la sconfitta della Roma con il Villarreal. Il tecnico ha ammesso le proprie colpe alla fine della partita persa in Europa League, anche se i giallorossi si sono ugualmente qualificati. «Ho messo Perotti ed El Shaarawy sulle fasce a ripiegare sui terzini, spesso sono stati schiacciati sulla linea difensiva. I tre che mi son trovato a fare possesso palla e pressing non ne avevano le caratteristiche, quindi mi prendo le responsabilità di aver fatto male la formazione. Mi prendo le colpe, sono giuste. Non abbiamo mai visto il vero Vermaelen perché forse l’ho messo sotto pressione, in special modo nella partita di oggi. Dietro i nostri giocatori si sono dannati, hanno gestito bene i movimenti delle punte. Devo pensare a quello che potevo far meglio io. La formazione e i nomi erano di qualità. La scelta tattica è risultata sbagliata e si è risultata ancora più errata con il passare dei minuti. Stasera non sono stato bravo e competente, loro hanno palleggiato e a catturare palla si trovavano solo i nostri due mediani che non hanno il passo giusto. Non potevo passare a quattro dietro perché avrei messo Manolas terzino destro, sarebbe andato ancor di più fuori di ruolo. Se si chiede ai giocatori un modo di stare in campo che non è aggressivo allora si va in difficoltà» è quanto ha detto Spalletti a Sky Sport.