Thohir snobba il Milan: «L’Inter lavora diversamente»

thohir inter
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter da una parte, il Milan dall’altra. Erick Thohir osserva cosa succede ai suoi nerazzurri e anche ai cugini rossoneri: le ultime news

Erick Thohir non è più presidente dell’Inter ma rimane all’interno della società. Dall’Indonesia intanto si gode la costruzione della nuova squadra, con un’attenzione speciale a cosa stanno facendo i cugini del Milan. «Le due compravendite dei club sono state diverse per il Milan e per l’Inter. Quando ero presidente, ho comprato molti nuovi giocatori per l’Inter ma ora c’è un nuovo proprietario, Suning, e mi pare che anche loro vogliano comprare. Al Milan ci sono nuovi investitori e stanno spendendo molto, ma noi abbiamo un modo di lavorare diverso da loro. In attacco siamo messi bene, abbiamo Perisic e Eder, in più Gabigol e Candreva e come centravanti Icardi. Abbiamo anche una gran linea mediana e la squadra mi sembra ben bilanciata. D’Ambrosio? Quando lo comprammo non era molto conosciuto ma adesso è stato chiamato pure in Nazionale. Con noi è cresciuto molto e da tempo non c’era un terzino così» è quanto ha detto ai microfoni della stampa indonesiana.