Tutti pazzi per il Var: sbarca anche in Liga!

var
© foto www.imagephotoagency.it

Né Messi, né Cristiano Ronaldo, tantomeno Neymar, l’argomento più chiacchierato della stagione 2017/2018 resta sempre il Var: anche in Spagna sono pronti ad accogliere la nuova tecnologia

Il calcio è in moto perpetuo, cambiamento frequente, rivoluzione imminente. Ogni stagione non è mai uguale a quella precedente, specialmente per le innovazioni introdotte dagli organi competenti. La parola chiave dell’annata calcistica 2017/2018 è sicuramente “Var“, ovvero il video assistence referee, che funge da ausilio all’operato degli arbitri in campo. Da questa stagione è ormai consuetudine per Bundesliga e Serie A, dalle prossime lo sarà anche in Liga.

L’indiscrezione arriva da Cadena Cope, che spiega come la moviola in campo verrà introdotta a partire dalla Liga 2019/20. L’Internationa Football Association Board, l’organismo che ha il compito di definire e ridefinire le regole del calcio, ha già ricevuto tutta la documentazione utile dalla Federazione spagnola. Qualcosa di rivoluzionario, cui la stessa Spagna dovrà approcciarsi in maniera graduale ed accettare per migliorare il gioco. Nel corso di questa annata, infatti, saranno realizzate le prime prove nei match di Copa del Rey, senza informare gli arbitri dell’esattezza o dell’erroneità delle proprie decisioni. L’obiettivo è, appunto, implementare l’uso della tecnologia in ogni competizione spagnola nazionale. Ci vediamo tutti al Var.