L’ultima idea in casa Lazio: Schurrle per sostituire Felipe Anderson

© foto www.imagephotoagency.it

Alla Lazio piace per l’attacco Andrè Schurrle del Borussia Dortmund: i tedeschi lo hanno escluso dalla lista dei convocati per l’ICC

Dopo gli addii di Felipe Anderson e Nani sono tanti i profili al vaglio della Lazio per rimpolpare un reparto che nell’ultima stagione ha fatto le fortune dei biancocelesti. Secondo le ultime indiscrezioni il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare sembra aver messo nel proprio mirino il tedesco del Borussia Dortmund Andrè Schurrle. Il tedesco è fuori dai progetti del Borussia Dortmund visto che nonostante un contratto con scadenza nel 2022, non è stato convocato per la ICC, rispedendolo in Germania insieme al suo procuratore con l’obiettivo di trovare una nuova sistemazione. Nella scorsa stagione per lui 26 presenze e 3 goal in giallonero.

Sulle sue tracce c’è al momento il forte pressing del Crystal Palace, ma la Lazio, offrendogli la prospettiva di giocare in Europa, potrebbe essere preferita agli inglesi. C’è però da accordarsi sull’ingaggio, visto che attualmente il classe 1990 guadagna 4,5 milioni di euro a stagione Lotito non sarà disposto ad andare oltre i 3 milioni. Le altre piste seguite portano a Pedro del Chelsea, Franco Vazquez del Siviglia, Lucas Perez dell’Arsenal.