Connettiti con noi

Ultimissime

Ultime Notizie Serie A: Conte vede lo Scudetto, Pirlo e Gasperini parlano del futuro

Pubblicato

su

Serie B

Tutte le ultime notizie più importanti del giorno in Serie A e nel mondo, aggiornate ora dopo ora dalla Redazione di Calcio News 24


Ore 23.10 – Atalanta, parla Gasperini – L’allenatore dell’Atalanta ha svelato l’obiettivo finale della squadra nerazzurra. Non è mancato un attacco ai club che hanno aderito al progetto della Super League. Le sue parole

Ore 22.45 – Bologna, parla Mihajlovic – Il tecnico del Bologna ha analizzato la pesante sconfitta subita in casa dell’Atalanta. Le dichiarazioni

Ore 20.00 – Roma, parla Fonseca – L’allenatore giallorosso ha parlato al termine della sfida persa contro il Cagliari. Le sue dichiarazioni

Ore 19.00 – Fiorentina, parla Commisso – Il presidente viola ha espresso le proprie considerazioni dopo il pareggio ottenuto con la Juventus: «Abbiamo fatto una buonissima partita, potevamo vincere, ma l’1-1 va bene contro una squadra forte come la Juve. Voglio ringraziare specialmente Amrabat e Ribery, sono in Ramadan ma hanno fatto una grande partita. Quest’anno quattro punti contro la Juventus e loro uno: noi andiamo in Champions e loro stanno a casa. Sto scherzando, ovviamente, tifosi juventini. Vuol dire che ogni tanto non conta solo quanto paghi i giocatori ma quanto cuore ci metti. Voglio inoltre ringraziare i tifosi della Fiorentina. Andiamo avanti così, il silenzio stampa e il ritiro è finito. Continuiamo così, i ragazzi potranno fare un giorno di vacanza».

Ore 18.00 – Inter, parla Conte – Il tecnico nerazzurro ha festeggiato il successo contro il Verona, che avvicina sempre di più lo Scudetto: «Non dimentichiamoci che le altre stanno perdendo punti in continuazione, noi invece non perdiamo da tempo. In quella corsa che ho fatto al gol di Darmian vedo il 95% dello scudetto. Ancora non l’abbiamo conquistato ma vincere oggi contava molto perché il Verona è una squadra forte. Se altre volte ho detto che vincere valeva 6 punti, oggi posso dire che valeva 9».

Ore 17.00 – Juventus, parla Pirlo – L’allenatore bianconero ha parlato del futuro: «Le aspettative iniziali erano diverse, sia mie che della squadra. Non mi ritengo di aver compiuto il lavoro come volevo e come volevano tutte. Ogni gara si impara e si cerca di migliorare. Non sono contento e credo non lo sia neanche la società».

Ore 09.40 – Fiorentina, Barone si riscopre alleato di Agnelli – La Gazzetta dello Sport sottolinea come Joe Barone stia cambiando pelle: prima le liti e gli screzi con Andrea Agnelli in Lega poi la metamorfosi del braccio destro di Commisso che sembra diventato l’alleato numero uno del presidente della Juventus per questioni relative alla politica sportiv

Ore 09.20 – Insigne 300 gare in Serie A col Napoli – Insigne oggi toccherà contro il Torino quota 300 gare in Serie A con il Napoli: quinto nella storia del club dietro ad Hamsik, Bruscolotti, Juliano e Ferrario. Ironia della sorta lo farà proprio contro i granata che lo scartarono dalle giovanili perchè ritenuto troppo minuto.

Ore 09.00 – Lazio, Inzaghi torna in panchina carico – La Lazio ha riabbracciato il suo condottiero. Simone Inzaghi è tornato per condurre la squadra nella battagalia finale: ieri a Formello ha lanciato il segnale per scatenare l’inferno. «Andiamo noi in Champions, battiamoli tutti» è stato l’urlo con cui ha chiamato a raccolta il suo esercito

Ore 08.30 – Lotta Champions, calendari a confronto: chi rischia l’esclusione – La lotta per la qualificazione alla Champions League è sicuramente la cosa più interessante di questo campionato: i calendari a confronto. I DETTAGLI

Ore 08.00 – Scudetto Inter: mancano 8 punti. Ecco contro chi potrebbe festeggiarlo – Ai nerazzurri bastano solo 8 punti per cucirsi al petto il tricolore dopo 11 anni (85 punti) inarrivabile per le avversarie: la via più veloce prevederebbe la festa Scudetto in casa contro la Sampdoria il 9 maggio. C’è poi la suggestione di avere la certezza matematica dello Scudetto all’Allianz Stadium ad una giornata dal termine: tentazione grande per Conte ma il tecnico vorrebbe chiudere la pratica al più presto possibile.

Advertisement