Ventura non si dimette? Brambati svela il motivo: «Ha bisogno di soldi per il divorzio!»

ventura italia
© foto www.imagephotoagency.it

Ventura non si dimette? Brambati a 7Gold spiega il motivo: «Ha bisogno di soldi per affrontare la separazione dalla ex moglie»

Giampiero Ventura non ha ancora presentato le dimissioni? Ci sarebbe un motivo che esula dalle questioni di campo. Lo ha svelato ai microfoni di 7Gold, durante Il Processo di Biscardi, l’ex calciatore Massimo Brambati, alimentando delle voci sul passato di un uomo ancora alle prese con vicende coniugali: «Sta divorziando e il mio avvocato è lo stesso della ex moglie di Ventura, che si sta a sua volta separando. Vi garantisco che il ct ha bisogno di soldi». Una ricostruzione quantomeno fantasiosa, che alimenta ancor di più il clima di indignazione intorno a Ventura, ormai sfiduciato dalla critica e dagli italiani. Ma per ripercorrere le vicende della vita privata del commissario tecnico azzurro è necessario fare un passo indietro, chiarendo bene le varie questioni coniugali riemerse in queste ore dopo le dichiarazioni al vetriolo di Brambati.

La ricostruzione di Brambati fa discutere

Giampiero Ventura si è sposato per la seconda volta nel lontano 3 giugno del 2016, qualche giorno dopo aver raggiunto l’accordo con la FIGC per guidare la Nazionale azzurra. La moglie, ventotto anni più giovane dell’allenatore genovese, si chiama Luciana Lacriola e i due si sono conosciuti quando il ct allenava il Bari. Ma la signora Luciana non è stata l’unica donna di Ventura, che nel 2012 ha avviato le pratiche di divorzio con Rosangela, la madre della figlia Roberta. Nella ricostruzione di Brambati però mancano alcuni particolari, visto che Ventura e l’ex coniuge avrebbero terminato già da tempo il percorso per arrivare alla definitiva separazione.

La bomba sparata dall’ex difensore del Torino è sembrato più che altro un tentativo di sparare nel mucchio, gettando la croce addosso ad un commissario tecnico che nelle ultime ore sta vivendo momenti di alta tensione. Chiaro è che se il motivo delle mancate dimissioni di Ventura fosse legato a vicende coniugali la questione assumerebbe contorni a dir poco bizzarri. E per certi versi inaspettati.