Connettiti con noi

Barcellona

Ventura difende la sua Italia: «Critiche esagerate? Guardate Barcellona-Juventus…»

Pubblicato

su

ventura italia
Ascolta la versione audio dell'articolo

Intervistato a margine della riunione in FIGC, il CT Ventura rilascia una breve dichiarazione, legata al possibile legame tra le sconfitte dell’Italia e della Juventus, che sa di rivalsa

La pioggia di critiche caduta su Giampiero Ventura dopo la disfatta dell’Italia contro la Spagna, nella penultima partita per le qualificazioni dei Mondiali di Russia 2018, è ancora ben viva nella testa del CT. Alla luce della pesante sconfitta di ieri sera della Juventus contro il Barcellona e del pareggio – forse questo tutto sommato positivo – della Roma contro l’Atletico MadridVentura ha rilasciato ai microfoni di Premium Sport una concisa e laconica dichiarazione, che sa un po’ di desiderio di rivalsa: «Critiche esagerate all’Italia dopo il 3-0 in Spagna? Guardate Barcellona-Juventus e fate le vostre riflessioni…».

Un’asserzione decisamente polemica, dunque. Le critiche relative all’assenza di gioco dell’Italia hanno infastidito non poco l’ex allenatore del Torino che alla luce, soprattutto, della disfatta della Juventus, ha voluto far capire come il gap con il calcio spagnolo non sia solo un fattore legato alla Nazionale. La squadra di Allegri, tra la finale di Champions League 2016-2017 e l’esordio della nuova edizione, ha subito 7 gol da Real Madrid Barcellona, reggendo fisicamente e mentalmente soltanto la prima frazione di gioco. Va anche detto, per dovere di cronaca, che, nella scalata alla finale dell’anno scorso, la Juventus era riuscita a sbalordire, offrendo un doppio big match proprio contro i catalani ma questo non è bastato a farle vincere la tanto agognata Coppa. Forse è vero, dunque, la squadra sei volte campione d’Italia è quella che più si avvicina ai mostri sacri spagnoli, ma il gap, stando ai numeri, pare essere ancora molto ampio.