Connettiti con noi

Hanno Detto

Zanetti: «Poco tempo in Serie A. Non facile capire il potenziale del Venezia»

Pubblicato

su

Zanetti

Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, ha parlato al termine del match perso contro l’Udinese: le sue dichiarazioni

Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, ha parlato al termine del match perso contro l’Udinese. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

PRESTAZIONE – «E’ normale che in questo momento non sia facile capire le potenzialità di questa squadra. Io ho visto giocare la mia squadra con gran personalità, poi è chiaro che gli episodi vanno portati dalla nostra parte, invece non siamo stati cinici».

DIFFERENZE TRA SERIE A E SERIE B – «Lo sapevamo. In realtà anche in Serie B è così. Oggi abbiamo lasciato lì alcuni palloni che a questi livelli non puoi permetterti di lasciare. Ci manca un po’ di esperienza, oggi ne abbiamo acquisita un po’. L’esperienza si acquisisce mettendo il dito nella presa e prendendo la scossa. Io metto in campo le mie idee, consapevole che di tempo in Serie A te ne danno poco. Per costruire una squadra che possa far bene però il tempo serve. In questo momento è importante avere pazienza, stare calmi coi giudizi. Io oggi ho visto delle potenzialità importanti».

LEZZERINI – «Ha fatto un’ottima partita. Anche a livello di gestione ha fatto bene. Crediamo molto in questo ragazzo, l’anno scorso è stato sfortunato, era fuori da otto mesi e oggi è rientrato bene».