Crotone raggiunto, Nicola rabbioso: il tecnico si rompe la mano

72
© foto www.imagephotoagency.it

Alla lista degli infortunati del Crotone bisogna aggiungere un nome insolito, quello di Davide Nicola: mano rotta per il tecnico, per via del pari di domenica

Davide Nicola all’ospedale per un infortunio. Una notizia del genere poteva essere verosimile una decina di anni fa quando ancora l’ex granata giocava e non faceva l’allenatore, e invece è molto più realistica allo stato attuale delle cose: il mister del Crotone infatti si è rotto una mano ed è dovuto correre con urgenza all’ospedale per medicarsi e farsi ingessare il braccio malandato. Non si è trattato né di uno scontro di gioco né di una disavventura domestica, il coach crotonese si è rotto la mano per la troppa rabbia dopo il pari con la Sampdoria.

CROTONE: L’INFORTUNIO DELL’ALLENATORE – Alla fine del match Nicola è rientrato negli spogliatoi arrabbiato per il pareggio dei suoi. Il tecnico voleva vincerla e, evidentemente preso dal nervosismo, ha sferrato un forte pugno alla porta d’ingresso dello spogliatoio dei padroni di casa. Il risultato è adesso sotto gli occhi di tutti, il tecnico si è presentato dolorante in zona mista e poi è scappato all’ospedale di Crotone dove, sottolinea il Corriere dello Sport, ha prima fatto una lastra alla mano e poi se l’è ingessata.

Condividi