Agnelli sul Var: «E’ un processo irreversibile»

agnelli juventus procuratore figc
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Agnelli ha detto la sua sul Var in occasione della conferenza stampa di Eca tenutasi a Roma

La grande novità del Var, introdotta da questa stagione nel nostro calcio, ha attirato giudizi positivi e negativi da tanti fronti. Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, in occasione della conferenza stampa di Eca, ha detto la sua sull’ausilio arbitrale: «Quello del var è un processo irreversibile. Dopo l’Italia e la Germania verrà adottato anche nel Regno Unito. Bisogna aspettare le tempistiche della Uefa e la formazione degli arbitri. La questione abbraccia tutte le federazioni, ma penso che il sistema potrà essere adottato già nel 2019-2020».

Agnelli, nell’incontro con i clubs dell‘Eca da lui presieduta, ha poi proseguito: «Il calcio vive un periodo di transizione, lo sguardo è proiettato oltre il 2024 e l’obiettivo è arrivare ad una rimodulazione del calendario per ridurre il numero totale delle partite e così l’impegno e lo sforzo dei giocatori – le parole riportate da Ansa – Insieme con Fifa e Uefa, cerchiamo di dare corpo alle aspirazioni di tutti i soggetti».