Ajax, dopo la magica notte in Champions impazza il mercato

de ligt ajax
© foto Matthijs De Ligt

I top club europei adesso guardano in Olanda: nel mirino ci sono i talenti dell’Ajax destinati a prendersi le copertine.

Uscire dal Bernabeu con 4 gol fatti in una sola partita non è da tutti. Ieri l’Ajax ha scritto un pezzo importante nella storia della Champions League. Il pluricampione Real Madrid si è dovuto arrendere sotto i colpi del “Lancieri” che si sono presi la scena e la qualificazione ai quarti. Dopo aver perso 2-1 in casa, l’Ajax si è imposto per 4-1 a Madrid giocando alla grande e mettendo in vetrina, per quanto ce ne fosse ancora bisogno, i suoi talenti.

Ai top club d’Europa non è passata inosservata la gara e proprio da ieri sera è già partita la corsa ai migliori talenti del club olandese. Se era tutto fatto per Frankie De Jong, centrocampista già preso dal Barcellona per 75 milioni di euro, adesso anche il suo compagno di reparto van de Beek è ricercatissimo. Su di lui c’era da tempo il Milan, ma non è da escludere che si possa scatenare una vera e propria asta. A proposito di aste, il capitano Matthijs de Ligt è pronto a scatenarne un’altra. Sulle sue tracce c’è da tempo la Juventus che vorrebbe costruire partendo da lui le basi per la difesa del futuro. Sempre parlando di Juve, Marcelo promesso sposo bianconero darebbe il via libera al trasferimento di Tagliafico proprio al Real Madrid per la prossima estate.

Parlando invece dei marcatori di ieri sera, anche Neres, Dolberg e Ziyech sono richiestissimi. Il marocchino piaceva alla Roma prima di prendere Kluivert, ma anche lui è uno dei pezzi pregiati del mercato europeo. Il 19enne Neres, preso per 12 milioni dal San Paolo, è pronto per il definitivo salto di qualità e l’Ajax potrebbe fare un’altra grande plusvalenza, così come per Dolberg che è richiesto in Premier. Insomma, con la vittoria di ieri l’Ajax è salito in cattedra ed entrato nella storia della Champions, tra poco saranno pronti a farlo, in chiave mercato, anche i suoi gioielli.