Connettiti con noi

Roma News

Florenzi: «C’è meno passione rispetto a Roma. Atalanta-Valencia…»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Alessandro Florenzi, terzino del Valencia, racconta la sua decisione di andare a giocare all’estero. Ecco le sue parole

Alessandro Florenzi, terzino del Valencia, racconta la sua decisione di andare a giocare all’estero, dopo l’addio alla Roma a gennaio. Ecco le sue parole a Sky Sport.

FLORENZI – «Personalmente sto molto bene, mi trovo bene qui. Ho l’occasione di godermi le mie creature come non mi succede spesso. Riesco comunque ad allenarmi a casa con gli attrezzi che mi ha dato la società».

ATALANTA VALENCIA «Io ringrazio la varicella, non l’avevo mai avuta ed è arrivata al momento giusto. Qualcosa ha fatto questa partita per il contagio, il ritorno poi è stato surreale, a porte chiuse, sia per me che per i miei compagni. Non so se doveva essere giocata la gara di ritorno, certo è che abbiamo avuto dei contagiati, ma non so quanto abbia influito la gara d’andata».

SPAGNA«Noto che il calcio è molto più aperto rispetto all’Italia. Sicuramente rispetto a Roma. Non c’è quella passione che si vive a Roma, ma siamo un po’ più liberi. Ad esempio, quando abbiamo giocato contro il Getafe, abbiamo preso il treno liberamente, attraversando la stazione a piedi e senza sicurezza».

VIA DALLA ROMA«Ho sempre pensato ad un’esperienza all’estero. Poi quando c’è stata l’occasione ho parlato con il mister Fonseca e lui mi ha spiegato le sue idee. Quando poi sono venuto al Valencia, mi ha chiamato anche il ct Mancini dicendomi che l’importante era giocare, non importava dove».

Advertisement