Allegri sempre più decisivo: è lui l’asso della Juve!

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Juventus sempre più decisivo. Allegri ha raggiunto le 200 vittorie, 100 sulla panchina della Juve

Dybala o Higuain? No, l’asso della Juventus è Massimiliano Allegri! L’allenatore, arrivato a Torino dopo l’era Antonio Conte, non era stato accolto benissimo, per usare un eufemismo, dalla Curva, che era scettica sulle capacità del tecnico e gli rimproverava il passato sulla panchina del Milan. Max si è concentrato sul lavoro, sulla gestione del gruppo, sulle motivazioni, e ha ottenuto tanti successi: 3 Scudetti e 3 Coppe Italia (nessuno ha mai collezionato tre double consecutivi), 1 Supercoppa e ha anche guidato la Juve in due finali di Champions League.

Come riferisce “La Gazzetta dello Sport“, il tecnico incide più delle sue stelle. Ha riacceso la fame, spiazza tatticamente, guarisce i mal di pancia: «Un po’ di panchina fa bene e fa correre di più». Buffon nei giorni scorsi lo ha esaltato: «E’ un allenatore sottovalutato». Max ha imposto le leggi della semplicità e ha saputo costruire un gruppo affamato e affidabile. L’allenatore è molto abile tatticamente e con le sue scelte, a volte spiazzanti come il passaggio al 4-2-3-1 dopo il ko di Firenze lo scorso anno, ha permesso alla Juve di esprimersi al meglio. Prima c’era la Juve di Del Piero, di Lippi, di Vialli, ora c’è la Juve di Allegri!