Balotelli, niente nazionale: SuperMario ci rimane male

© foto www.imagephotoagency.it

Mario Balotelli è ancora fuori dai piani di Ventura per la nazionale, nonostante i tanti gol realizzati con la maglia del Nizza

Non sono bastati sette gol tra Ligue 1 ed Europa League: nonostante il buon rendimento con il Nizza, Mario Balotelli è ancora fuori dalla nazionale italiana. E nemmeno l’infortunio di Belotti ha rimesso SuperMario in lista, visto che al posto dell’attaccante del Torino è stato convocato Roberto Inglese del Chievo. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, persino France Football si è lanciato in un’apologia dell’italiano, descritto come cambiato in Costa Azzurra e finalmente con la testa a posto. Ciò nonostante, Balotelli rimane fuori: la sua ultima partita con la nazionale rimane Italia-Uruguay del 25 giugno 2014.

RINASCERE IN FRANCIA – E pensare che un anno fa, la mossa di trasferirsi a Nizza è sembrata rientrare nella disperazione di chi non è più voluto da nessuno. Invece, anche grazie ai gol di Balotelli, il club guidato da Lucien Favre ha disputato i preliminari di Champions League (persi contro il Napoli) e sta ora giocando un’ottima Europa League (due vittorie su due, le prossime due gare saranno contro la Lazio). I vice d Favre ribadiscono come sia importante ascoltarlo, farlo sentire parte del gruppo, proprio come faceva Prandelli in nazionale. Già, la nazionale: Balotelli ha veramente una chance per l’eventuale partecipazione a Russia 2018 o siamo ai titoli coda, almeno finché ci sarà Ventura?