Benatia fiducioso per Juve-Real: «Chiellini torna presto ma mi preoccupa Pjanic»

juve
© foto www.imagephotoagency.it

Benatia, squalificato nel match di andata Juventus-Real, rivela fiducia sul recupero di Chiellini ma è consapevole di quanto possa pesare la squalifica di Pjanic contro i madrileni

Il centrale marocchino della Juventus, Mehdi Benatia, sarà assente per squalifica nell’andata dei quarti di finale della Champions contro il Real Madrid in programma il 3 aprile 2018 all’Allianz Stadium. Intervistato da Rmc Sport, il difensore bianconero ha così parlato dopo l’impegno con la sua Nazionale all’Olimpico di Torino: «La Juve è ancora lì per giocarsi tutti e tre gli obiettivi che ci siamo posti a luglio – afferma Benatia – Siamo ancora in corsa, ogni anno giochiamo per vincere tutto e stiamo disputando una buona stagione. Come dice Allegri, però, non abbiamo ancora vinto nulla. Con la mentalità degli ultimi 2-3 mesi possiamo fare grandi cose, a livello personale sto bene e ho avuto continuità.

Prosegue Benatia, che si dimostra fiducioso sul recupero di Giorgio Chiellini dall’infortunio: «Gli infortuni sono dovuti ai mille impegni dei calciatori, giochiamo ogni tre giorni ed è normale fare un po’ di fatica. Ho parlato a Vinovo con Chiellini e mi ha rassicurato sul suo infortunio, mi auguro torni presto con noi così come Khedira, che spero non si sia fatto niente in Nazionale. La rosa della Juventus è molto forte e chi gioca risponde sempre bene». Conclude l’ex Roma e Bayern Monaco: «Non ci sarò all’andata con il Real per squalifica, mi preoccupa di più l’assenza di Pjanic, quando non c’è lui la squadra ne risente e ci mancherà tanto. In difesa abbiamo grande esperienza e Barzagli e Rugani sono sempre stati all’altezza. Sono convinto che possiamo eliminare il Real Madrid, questa Juve può battere chiunque. Senza parlare di rivincita di Cardiff, ma per andare in finale bisogna vincere con il Real.