Bernardeschi – Inter, Della Valle pensa alla clausola rescissoria

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Bernardeschi – Inter? Chissà, il calciomercato può riservare sorprese per il centrocampista della Fiorentina: anche Juventus e Milan lo seguono con particolare attenzione

Bernardeschi – Inter: la contromossa della Fiorentina – 8 febbraio, ore 15.16

Nonostante le parole d’amore dedicate alla Fiorentina, non smettono di circolare i rumors relativi all’addio del forte numero 10. Della Valle, dal canto suo, scrive La Nazione, vorrebbe inserire la clausola rescissoria nel contratto del proprio tesserato ma l’ipotesi appare difficile al momento.

Bernardeschi – Inter: Ausilio all’Olimpico – 8 febbraio, ore 9.03

Piero Ausilio nella giornata di ieri era allo Stadio Olimpico di Roma per la partita vinta dai giallorossi contro la Fiorentina. Il direttore sportivo interista ne ha approfittato per vedere da vicino sia Kostas Manolas che Federico Bernardeschi, ambedue obiettivi dell’Inter. Suning ha intenzione di portare a casa il colpo Bernardeschi, anche se il dieci della Fiorentina costa parecchio. L’intenzione del colosso di Nanchino però, sottolinea Tuttosport, è quella di stanziare cento milioni di euro per il calciomercato e quindi anche il viola si fa leggermente più vicino.

Bernardeschi – Inter e la concorrenza

Federico Bernardeschi potrebbe lasciare la Fiorentina in estate ma solo di fronte a una super offerta. Le ultime voci di calciomercato sul giocatore lo portano dritto dritto all’Inter, che lo segue con una particolare attenzione. Così come per Domenico Berardi però, i nerazzurri non avranno vita facile nella corsa al calciatore, ma dovranno vedersela con una concorrenza spietata da parte di Juventus e Milan. Da tempo l’Inter ha messo Bernardeschi nella propria lista dei desideri ma non ha mai presentato una proposta alla Fiorentina, l’impressione è che il primo passo possa esser fatto da luglio in poi, in pieno mercato estivo. Inoltre Bernardeschi non sembra intenzionato a rinnovare il contratto in scadenza nel 2019, come scrive La Gazzetta dello Sport, e quindi la Fiorentina potrebbe avere intenzione di venderlo nelle prossime sessioni di trattative onde evitare di perderlo a cifre più basse o addirittura a zero. La Juventus e il Milan stanno alla finestra e valutano come muoversi, la concorrenza per l’Inter è davvero alta. Sia i nerazzurri che Juve e Milan però dovranno sottostare alle richieste della Fiorentina: si parla di affare da cinquanta milioni di euro come minimo.