Connettiti con noi

Calcio Estero

Milan, Biglia: «Nessun rimpianto, dispiace non essere riuscito a dare il massimo»

Pubblicato

su

Milan Biglia

Milan, senti Lucas Biglia: «Nessun rimpianto della mia avventura in rossonero, dispiace non essere riuscito a dare il massimo»

Nessun rimpianto. Lucas Biglia, attuale giocatore del Karagümrük ed ex giocatore di Milan e Lazio, ha parlato ai microfini di SkySport in collegamento da Instanbul. Di seguito le sue dichiarazioni.

MILAN – «Non ho rimpianti, al massimo ho un pò di dispiacere di non esser riuscito a dare il 100% in quei 3 anni, al di là di tutto ho avuto degli infortuni strani che non mi hanno lasciato il tempo di recuperare, ma nessun rimpianto. Pioli è un grande allenatore ha fatto bene l’anno scorso e farà anche bene quest’anno anche in Champions»

LAZIO DI SARRI – «Mi sarebbe piaciuto giocare nella Lazio di Sarri, è un grande allenatore. Ha trovato una squadra che ha fatto bene negli ultimi anni e non ho dubbi che farà bene anche quest’anno. Hanno preso anche giocatori forti e c’è stato il ritorno di Felipe Anderson. Poi coi sono già Milinkovic, Luis Alberto, Immobile. ha avuto per 2-3 anni un grande portiere come Strakosha ma adesso ha una grandissimo come Reina, quindi sicuramente farà bene»

INZAGHI – «Ha fatto una scelta dopo tanti anni, ho voluto fare un salto di qualità, ha dimostrato in questi anni di saper fare bene e di poter gestire questo salto in avanti della sua carriera. Gli auguro il meglio perche lui e il suo staff sono grandissime persone»

MESSI – «Tutti abbiamo fatto il tifo perchè rimanesse al Barcellona, è difficile vedere oggi un giocatore che rimanga in una stessa squadra per tanto tempo. Lui ha ancora tanta ambizione di vincere titoli non solo di squadra ma anche a livello individuale, secondo me è il salto giusto di qualità per arrivare al meglio al Mondiale 2022»