Biscardi, Pistocchi attacca: «Succube di Moggi». È lite con Mazzocchi! – FOTO

biscardi
© foto www.imagephotoagency.it

Il messaggio di Pistocchi ad Aldo Biscardi nel giorno della morte: il noto opinionista attacca l’inventore de Il Processo del Lunedì. Poco dopo volano stracci anche con Marco Mazzocchi – 9 ottobre, ore 10.15

Aldo Biscardi forse meritava elogi funebri migliori rispetto a quelli che si sono visti nella giornata di ieri. Si è già detto del post di Maurizio Pistocchi, che poi, però, è degenerato. È nato infatti un duello verbale su Twitter con Marco Mazzocchi in cui sono volate parole pesanti. Il giornalista Mediaset e quello Rai non se le sono mandate a dire. Mazzocchi infatti ha scritto: «Mai sparlare die colleghi. Squallido e irrispettoso farlo con chi è appena scomparso. Specie se, caro Pistocchi, al suo confronto vali zero». Pistocchi non ha esitato un secondo a ribattere: «Sparlare è dire delle balle, come fai tu da un pezzo».

Biscardi, Pistocchi attacca: «Succube di Moggi»

Il noto opinionista Maurizio Pistocchi, sempre molto attivo sui social, non risparmia nessuno. Questa volta, infatti, si è scagliato contro Aldo Biscardi, deceduto quest’oggi all’età di 87 anni. L’ex volto della Mediaset, tramite il proprio profilo Twitter, ha ricordato l’inventore de “Il Processo del Lunedì” con questo commento: «Il suo più grande successo: portare il Processo al Calcio del Conte Rognoni in tv. Diventato succube di Moggi, é finito con Calciopoli. RIP Aldo».

Parole dunque molto dure da parte di Pistocchi, che non ha risparmiato un commento al veleno, neanche in occasione triste come quella odierna. E a chi gli chiedeva di rispettare la memoria dell’ex conduttore, l’opinionista ha risposto: «La verità, tutta la verità, sempre e solo la verità. Che quelli come voi non conoscono o fanno finta di non conoscere.Nostalgia degli imbrogli».