Rastelli sulla Coppa Italia: «Obiettivo? Andare più avanti possibile»

© foto www.imagephotoagency.it

Verso Cagliari-Palermo, le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico rossoblu Massimo Rastelli sulla sfida valida per il terzo turno di Coppa Italia

Cagliari pronto per l’esordio stagionale: domani, all’Olimpico di Torino, sfida al Palermo per il terzo turno di Coppa Italia. Riportate dai colleghi di Cagliarinews24.com, ecco le dichiarazioni del tecnico rossoblu Massimo Rastelli: «La gara di domani ci permetterà di verificare la crescita della squadra dopo un mese di lavoro. L’obiettivo della società e del sottoscritto è andare più avanti possibile in questa competizione. Abbiamo un organico abbastanza ricco dal punto di vista numerico. Se non ci saranno infortuni particolari, durante la stagione partite di questo genere ci danno la possibilità di dare minuti a chi magari non ha avuto tanto spazio. Ci sono alcuni giocatori che sono in ritardo, anche perché stanno recuperando dai rispettvi infortuni, e che orasi stanno riavvicinando alla condizione».

Poi passando agli avversari, il Palermo di Tedino: «Il Palermo è un’ottima squadra, una squadra che è appena retrocessa e che ha una caratura da Serie A, come lo eravamo noi tre anni fa. E’ una squadra da rispettare, ha delle qualità importanti. Non sarà una gara semplice, ma dovremo essere bravi a far vedere che siamo in questo momento di una categoria superiore». Una battuta finale sul calciomercato: «Cop e Giannetti? Uno dei due rimarrà senz’altro. Ce lo dirà il mercato. Il mercato è sempre e comunque in evoluzione, con il presidente Giulini e il ds Rossi ci sentiamo in continuazione».