Connettiti con noi

Cagliari News

Cagliari, si attende ancora Van der Wiel

Pubblicato

su

van der wiel

Amichevole contro il Budoni per i ragazzi di Rastelli, ma il Cagliari deve aspettare ancora per l’olandese

Esordio rinviato per Gregory Van der Wiel. Il Cagliari passa 6-0 sul Budoni (Serie D), ma i 2mila tifosi accorsi allo «Scalarba» possono solo salutare il terzino olandese vice campione del mondo in Sud Africa 2010. Van der Wiel era tra i primi undici, ma l’intensa seduta mattutina ne ha suggerito il riposo. Insomma, prosegue la marcia verso il debutto in A dell’ex Ajax e Psg. Intanto, senza i nazionali Barella, Romagna, Ionita e Miangue, più gli infortunati Cragno, Rafael, Ceppitelli, Faragò, Cossu, Sau e Melchiorri, Rastelli ha schierato il resto della rosa, con Pisacane al centro della difesa, Cigarini in regia e Pavoletti boa. Ma il re del test è stato Farias: tripletta per il brasiliano, bel segnale per la sfida col Genoa di domenica 15 ottobre.

FESTA – E i tifosi rossoblù ieri hanno festeggiato pure il primo gol di Pavoletti. La punta ha sfruttato un assist di Padoin per il 2-0. In precedenza, rete di Farias, servito dal «Pavoloso». Budoni in sonno e 3-0 del brasiliano. Sempre Farias ha firmato il 4-0. Dopo un’ora Rastelli richiama i titolari e schiera la Primavera di Canzi: ottima sinergia. In gol Antonini, Lui e Porcheddu. Rastelli, incassata la piena fiducia di Giulini – il patron, in Bahrain per lavoro, ha regalato la maglia rossoblù allo sceicco Al Khalifa, presidente Federcalcio locale – segue il menu solito: come riporta “La Gazzetta dello Sport”, oggi al lavoro, domani riposo.