Napoli in Trapp…. ola: dal PSG l’ultima ancora di salvezza

buffon trapp areola psg
© foto www.imagephotoagency.it

Nome last minute per la porta del Napoli: spunta il tedesco Kevin Trapp, chiuso al PSG da Buffon. Trattativa possibile soltanto sulla base del prestito con diritto di riscatto

La grana portiere in casa Napoli è tutto meno che risolta: dopo l’addio di Pepe Reina, i dubbi azzurri non sono stati per nulla sciolti sul possibile erede. Di mezzo, oltre all’infortunio di Alex Meret, ci sarebbero le prestazioni incerte dell’altro neo-acquisto Orestis Karnezis. I partenopei valutano insomma la possibilità di ingaggiare nel corso dell’ultima settimana di mercato un nuovo estremo difensore: ieri si parlava di una scelta di secondo piano, come l’ex Fiorentina, oggi al Nantes, Ciprian Tatarusanu. Stamane però le notizie sembrano indicare un’altra possibilità, sempre dalla Francia per giunta: Kevin Trapp. Il portiere tedesco – stando ai gossip di mercato – sarebbe stato offerto al Napoli proprio dalla sua attuale squadra, il Paris Saint-Germain, che in estate ha acquistato Gigi Buffon e che ha in rosa pure Alphonse Areola, già vecchio obiettivo napoletano.

Trapp, che ha un contratto in scadenza col PSG nel 2020, fino all’anno scorso era titolare della porta francese: ad oggi sarebbe il secondo di Buffon (anche se l’allenatore Thomas Tuchel in questo senso non avrebbe ancora sciolto le riserve). Si potrebbe lavorare sulla possibilità di un affare last minute col Napoli, ma solo a determinate condizioni: i parigini avrebbero intenzione chiaramente di monetizzare dall’addio del portiere, mentre gli azzurri – come già avvenuto per altri estremi difensori quest’anno – partirebbero sempre da un’offerta di prestito con diritto di riscatto. La trattativa non sembrerebbe impossibile o – almeno – sarebbe più semplice di quella con lo Standard Liegi per Guillermo Ochoa (i belgi rifiutano il prestito essendo il portiere messicano all’ultimo anno di contratto).