Candreva, che rivincita: dai fischi alla standing ovation

candreva
© foto www.imagephotoagency.it

Candreva si riprende San Siro: l’esterno ex Lazio ha trasformato i fischi in applausi con un prestazione super nel derby

Antonio Candreva si è preso la propria rivincita. L’esterno dell’Inter, uscito tra i fischi nel match contro il Genoa, è stato protagonista assoluto del derby vinto dalla squadra nerazzurro, è nonostante qualche piccolo brusio al primo crosso sbagliato, è riuscito con un ottima prestazione – e soprattutto l’assist a Icardi per il primo goal – a guadagnarsi la standing ovation degli 80 mila di San Siro quando Spalletti lo ha richiamato in panchina.

Il boato e la standing ovation di San Siro…il cuore a mille…il derby è nostro! @inter #amala #derby #sansiro

Un post condiviso da Antonio Candreva #87 (@antoniocandreva) in data:

L’ex Lazio si dimostra dunque vero e proprio uomo derby: l’esterno infatti ne era stato protagonista già nella scorsa stagione, segnando 2 goal ai rossoneri tra andata e ritorno. E chi avesse dubbi su quanto il giocatore influisca sul gioco dell’Inter, può guardare i numeri: con l’assist di ieri, Candreva ha già creato 103 occasioni dare in Serie A con la maglia nerazzurra: negli ultimi due campionati solo il Papu Gomez con 111 è riuscito a fare meglio.