Cassano – Pescara: no agli abruzzesi spuntano i New York Cosmos

Cassano - virtus entella
© foto www.imagephotoagency.it

Cassano – Pescara: è questa l’idea di Sebastiani per riportare entusiasmo in un ambiente fortemente depresso visti i risultati stagionali

Cassano – Pescara: no agli abruzzesi spuntano i Cosmos – 25 febbraio, ore 19.13

La settimana prossima sarà probabilmente quella decisiva per capire qualcosa del nebuloso futuro di Antonio Cassano. L’ex Sampdoria è ancora svincolato e ora i tempi si stringono sempre di più. A lui si sono interessate le tre in lotta per non retrocedere Pescara, Crotone e Palermo rifiutate però dal talento di Bari Vecchia. Ora secondo Sky Sport, le ipotesi che rimangono in piedi sono solo 2: Virtus Entella e New York Cosmos. La squadra ligure permettrebbe a Cassano di rimanere a Genova città dove ha messo su famiglia e dalla quale non vorrebbe separarsi ma scendere in B sarebbe un importante passo indietro. La soluzione americana è molto meno probabile per i motivi detti in precedenza. Se nessuna trattativa dovesse andare in porto allora Cassano rimarrà fermo fino almeno fino a giugno.

Cassano – Pescara: apertura di Zeman – 22 febbraio, ore 10.35

Tra i tanti temi toccati dal neo tecnico del Pescara Zdenek Zeman, nella lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, vi è anche quello legato al mercato. La sessione invernale è ormai da settimane conclusa, ma il mercato degli svincolati ancora no e tra questi c’è un certo Antonio Cassano. Il barese potrebbe essere l’uomo giusto per restituire entusiasmo a una piazza, che al di là della manita inflitta al Genoa, ha ben poco per cui gioire. Il tecnico boemo non chiude le porte al talento di Bari Vecchia, anzi con la classica pacatezza ha dato un segno di apertura: «Cassano ha ragione quando dice che in A giocano tante pippe, ma non lui. Considerata la sua grande tecnica in pochi reggono il confronto con lui. Ma lui così come Balotelli sono pienamente responsabili del loro destino se hanno ottenuto meno di quanto potevano è solo colpa loro. Cassano al Pescara? Dovrei capire quanto potrei avere da un giocatore come lui, ma nella vita mai dire mai»

Cassano – Pescara: è questa l’ultima idea del presidente Sebastiani per restituire entusiamo

Cassano – Pescara. Fantantonio oggi si è lasciato andare a dichiarazioni che hanno fatto rumore, dalla possibilità di appendere le scarpe al chiodo per diventare il manager della moglie alle proposte rifiutate in questi mesi perchè si ritiene ancora all’altezza della A. E una proposta dalla massima serie italiana gli è pervenuta, anzi una nuova proposta, perchè la società abruzzese aveva già cercato di arrivare a Cassano salvo vedersi rispondere un secco “no”. Stando a Sky Sport, in queste ore Sebastiani avrebbe tentato nuovamente di portarlo in biancoblu ma la presenza, momentanea, di Luciano Zauri non aiuta di certo il buon esito della trattativa. L’ex terzino di Lazio, Fiorentina e Sampdoria fu uno dei 5 calciatori chiamati a testimoniare per l’episodio legato alla lite tra il calciatore e il compianto presidente Garrone.