City, Guardiola: «Favoriti per la Champions? Sì, ma non abbiamo la storia di Milan e Juve»

City, Guardiola: «Favoriti per la Champions? Sì, ma non abbiamo la storia di Milan e Juve»
© foto www.imagephotoagency.it

Guardiola ritiene che il Manchester City possa vincere la Champions League grazie al suo organico ma la storia ha un peso quando si tratta di vittorie

Il Manchester City anche quest’anno è considerata una seria pretendente alla vittoria della Champions League. Nonostante i miliardi spesi sul mercato dalla famiglia Al-Khelaifi negli anni e il favore dei pronostici la squadra oggi guidata da Pep Guardiola non è ancora riuscita ad alzare la coppa dalle grandi orecchie. Uno dei motivi di questa mancanza, almeno secondo l’allenatore dei Citizen, dipende anche dal fatto che il club non dispone della storia prestigiosa di altre squadre.

«Noi siamo il Manchester City, non abbiamo una storia alle nostre spalle. Per me è sorprendente quando sento dire che il City vincerà sicuramente. Lo apprezzo, ma non credo sia la verità. Come squadra siamo allo stesso livello delle altre big, ma sul piano della storia siamo un gradino sotto a club come il Liverpool, le spagnole, il Milan o la Juventus», ha detto l’allenatore in conferenza stampa. Il City ieri ha sconfitto l’Hoffenheim per 2 a 1 grazie ai gol di Aguero e David Silva.