Roma: Di Francesco verso l’esonero, Ranieri ora in pole position

Roma: Di Francesco verso l’esonero, Ranieri ora in pole position
© foto www.imagephotoagency.it

Ore di riflessione in casa Roma sul futuro di Eusebio Di Francesco: riunione a Trigoria, in caso di esonero è già pronto Claudio Ranieri

Sono ore di riflessione in casa Roma sul futuro di Eusebio Di Francesco: l’eliminazione agli ottavi di Champions League per mano del Porto ieri, al netto dei torti arbitrali, brucia tanto e potrebbe essere imputata in massima parte proprio all’allenatore giallorosso. Difficile che da qui alle prossime ore si pervenga ad una decisione definitiva: a Di Francesco, che in campionato è ancora in lizza per il quarto posto valida per la qualificazione alla prossima Champions, potrebbe essere essere lasciato ancora tempo in vista della prossima partita, lunedì contro l’Empoli, ma in ogni caso sarebbero già pronte le alternative da qui a fine stagione. Tra le tante, spicca quella che porta a Claudio Ranieri.

Il tecnico romano, già alla guida dei giallorossi tra il 2009 ed il 2011, è fresco di esonero da pochi giorni dal Fulham ed accetterebbe ben volentieri di subentrare a stagione in corso (come già successo in passato) anche con un ruolo di traghettatore fino a maggio. Sfuma invece la candidatura di Paulo Sousa, ieri in tribuna contro il Porto, ad un passo dalla firma con i francesi del Bordeaux. Restano invece ancora in gioco i nomi di Christian Panucci (attuale commissario tecnico dell’Albania che potrebbe mantenere il doppio incarico per qualche mese, in attesa di una soluzione definitiva) e Roberto Donadoni. Difficile comunque che la Roma opti per una soluzione di lungo termine: per la prossima stagione tengono banco ancora altre possibilità, su tutte quella che porta a Maurizio Sarri.