Conti si presenta: «Finalmente Milan! Qualificazione in Champions obiettivo minimo»

conti milan
© foto @acmilan

Andrea Conti, da pochi minuti, è ufficialmente un calciatore del Milan

Andrea Conti al Milan: si è chiusa la settima trattativa del faraonico mercato della società rossonera. Dopo le visite mediche di rito e la firma sul contratto, che lo legherà ai colori rossoneri fino al 30 giugno 2022, ha visitato il museo dei di Casa Milan per poi affidare le sue prime sensazioni ai cronisti presenti all’esterno della sede del club: «Posso dire “finalmente”. Dopo tanto tempo sono un calciatore del Milan. Sono molto emozionato e non mi aspettavo questa accoglienza nel mio primo giorno qui. Voglio ripagare la fiducia che mi è stata data. Il Milan deve ambire, come minimo, alla qualificazione in Champions League, parliamo di un club con una storia importante e che sta facendo bene in questo mercato. Personalmente voglio giocare il più possibile e vestire anche la casacca della Nazionale. Nella storia del Milan ci sono stati terzini del calibro di Mauro Tassotti e Cafù? Lavorando duramente, posso togliermi le mie soddisfazioni. Conti nel Milan lo vedo come un terzino a cui piace fare la fase offensiva, senza disdegnare quella difensiva. E’ bene ricordare che, nel corso della mia carriera fin qui, ho sempre giocato in una difesa a 4». I Conti adesso tornano.