Atalanta, ecco chi è Cornelius: la scheda – VIDEO

cornelius danimarca
© foto Wikimedia Commons

Atalanta: ecco chi è il nuovo acquisto di calciomercato Andreas Cornelius. La sua scheda

Il primo grande colpo l’Atalanta lo ha piazzato in tempi non sospetti: Andreas Cornelius, centravanti danese classe 1993. Acquisto passato in sordina, probabilmente perché avvenuto senza cacciare un euro: sull’onda dei vari de Roon e Hateboer, Giovanni Sartori ha portato sotto le Mura Venete un altro potenziale talento a parametro zero.

Un rinforzo mirato, per una Dea pronta a mettere a ferro e fuoco l’Europa. A dispetto della giovane età, infatti, Cornelius vanta già una discreta esperienza in campo europeo, oltre ad aver già vinto un campionato e due coppe nazionali in Danimarca con la maglia del Copenaghen. A vent’anni, la prima esperienza lontano da casa: il Cardiff lo rileva per sette milioni di sterline, ma il rendimento risulterà più che fallimentare. Tanti problemi fisici, poche presenze: otto gare – senza nemmeno un gol – e l’immediato di ritorno a fine stagione in Danimarca. Quest’anno, l’exploit: nove reti in campionato, cinque nei playoff di Champions League e uno nella fase a gironi (al Porto) e uno in Europa League, contro l’Ajax finalista.

Fisicamente imponente – 193 centimetri – Cornelius è l’esempio perfetto dell’attaccante moderno: è mancino, ma sa utilizzare con buona abilità anche il piede destro, e ha un innato senso del gol. Non solo: essendo molto dotato tecnicamente, spesso e volentieri si occupa anche dei calci di punizione che gravitano intorno al limite dell’area di rigore. Manca un ultimo tassello, per essere considerato un giocatore completo: imporsi lontano da casa. Bergamo, l’Atalanta e Gian Piero Gasperini sono già pronti a coccolarlo: con un Cornelius in più, in Europa è lecito sognare.