Criscito non rinnova, Napoli alla finestra per cercare un vice Ghoulam

Iscriviti
criscito zenit san pietroburgo
© foto www.imagephotoagency.it

Il laterale in forza allo Zenit San Pietroburgo non avrebbe intenzione di rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2018. Genoa e Napoli monitorano la situazione

Domenico Criscito ha voglia d’Italia. Dopo otto stagioni passate allo Zenit San Pietroburgo, il difensore non ha intenzione di rinnovare il contratto con scadenza a giugno 2018. Potrebbe già partire a gennaio oppure liberarsi a giugno a parametro zero. Sulle sue tracce ci sarebbe la sua ex squadra, il Genoa, già vicinissimo ad riabbracciare la scorsa primavera uno dei talenti migliori usciti dal suo settore giovanili. Soltanto l’arrivo di Roberto Mancini sulla panchina ha bloccato una trattativa che potrebbe clamorosamente riaprirsi a gennaio, soddisfacendo anche il desiderio della moglie di far crescere i figli a Genova.

Criscito però è seguito anche con interesse dal Napoli, sempre alla ricerca di un degno sostituto per Ghoulam, out per infortunio almeno fino a maggio. La società partenopea potrebbe decidere di puntare forte sul trentunenne di Cercola. La concorrenza è tanta ma l’importanza e le ambizioni europee del Napoli farebbero accettare di buon grado la destinazione a Criscito.