De Silvestri, bizzarro eroe di questo Toro che non carica

de silvestri
© foto www.imagephotoagency.it

Prestazione non brillate per gli uomini di Mihajlovic, che raggiungono il pareggio a Crotone nella fase finale della partita

Il 2-2 non è un risultato che piace ai supporter granata, i quali si aspettavano un atteggiamento diverso. Soprattutto nei primi 45′, dove si è visto un Toro piuttosto docile, in balia dell’aggressività e della tenacia del team di Nicola. Una squadra decimata ha concesso molto spazio al Crotone che, di fatto è stato abile a sfruttare le occasioni, in particolare nella prima frazione di gara.

Il ritorno in campo dopo la pausa ha visto un Toro completamento cambiato. Più motivazione e determinazione hanno portato subito il gol che ha accorciato le distanze.
Un De Silvestri dalle mille emozioni e sfumature è stato il protagonista, nel bene e nel male, sul manto dell’Enzo Scida. Troppi gli errori del terzino che, di fatto, hanno causato i gol targati Rodhen e Martella. Lo stesso poi si salva i granata dalla sconfitta con un colpo di testa imprendibile anche per il brillante Cordaz. Il suo immediato ritorno dopo l’infortunio dovuto ad una forte contusione al bacino, oggi ha fatto traballare un’intera squadra, sicuramente non stabile per le tante assenze. Un centrocampo scarno composto da Rincon e Baselli è stato indubbiamente la nota dolente di questa ottava giornata del Torino.