De Zerbi in conferenza: «Scansuolo? Cose che danno fastidio. Con la Juve per giocarcela»

© foto Calcionews24

Mister Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa del match contro la Juventus. Ecco le sue dichiarazioni

Il Sassuolo scenderà in campo domani alle ore 15, all’Allianz Stadium per sfidare la Juventus capolista. I neroverdi, secondi, sfideranno i bianconeri in un inusuale scontro al vertice. Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match, analizzando la sfida: «Siamo secondi con 7 punti dopo aver fatto 3 buone partite e andremo a Torino con lo stesso spirito delle partite precedenti, con il massimo rispetto per la squadra più forte del campionato e probabilmente ora anche d’Europa ma andremo a Torino senza paura, non andremo a giocare contro la Juve con il motto ‘non abbiamo nulla da perdere’ perché chi pensa queste cose è un perdente, ha già perso in partenza». Mister Roberto De Zerbi è convinto, ha recuperato Magnanelli, Boga e Djuricic, non ha dato indicazioni sulla formazione e non vuole recitare il ruolo di sparring partner contro i bianconeri.

A tal proposito il tecnico neroverde ha risposto in maniera netta alle voci sullo Scansuolo, l’hashtag che impazza spesso sui social in occasione delle sfide tra Juve e Sassuolo: «Quando ero piccolo io si andava nei bar e ognuno riversava lì i propri problemi, ora avviene sui social, solo che nei bar uno ci metteva la faccia, sui social no. La Juve ha vinto 7 Scudetti di fila e non ha vinto solo le partite contro il Sassuolo. Io non ho alcun dubbio sulla società, conoscendo le persone che lavorano qui e non ho dubbi sui calciatori, come non ho dubbi su me stesso,  l’anno scorso col Benevento non abbiamo regalato niente a nessuno da retrocessi. Queste voci ci sono, danno fastidio ma ce le dobbiamo far scivolare addosso, quando non c’è un regolamento, ognuno purtroppo può dire quello che vuole».

(Dal nostro inviato) Antonio Parrotto