Deferimento a Moratti per Milito-Motta, sorge il mistero

© foto www.imagephotoagency.it

Il Prucuratore Stefano Palazzi, con un anno abbondante di ritardo, ha deciso di mandare al processo sportivo Inter e Genoa per la trattativa riguardante i passaggi di Diego Milito e Thiago Motta in nerazzurro, poichè il patron dell’Inter non poteva trattare con quello dei liguri, poichè inibito in quel periodo e per il pm i due contratti sono ora sub judice.

Il presidente del Genoa dice di aver trattato personalmente i giocatori, mentre Moratti smentisce e asserisce: “Non ho ancora ricevuto nulla, quando lo riceverò, vedrò di cosa si tratta. Ci difenderemo come al solito”.