Di Francesco rassicura: «Teniamo tantissimo al terzo posto»

Iscriviti
di francesco roma
© foto www.imagephotoagency.it

Nessun calcolo per Di Francesco contro la Juve anche se basta un punto per la qualificazione in Champions

Tre punti in palio. Ma ne manca solo uno alla Roma per festeggiare la qualificazione in Champions e uno alla Roma per festeggiare lo scudetto. Grande spettacolo in scena domani sera all’Olimpico tra Roma e Juventus, Di Francesco però non vuole allentare la tensione: «Teniamo tantissimo al terzo posto. Sarà una partita delicata. Noi dobbiamo migliorare nei match in casa e avere più continuità»Di Francesco si aspetta una Roma formato Champions: «Abbiamo un obiettivo importante da raggiungere. la Juve dimostra che l’importante è dare continuità alle prestazioni. Noi, ad esempio, abbiamo perso troppi punti in casa, loro invece costruiscono gli scudetti con i punti casalinghi. E poi sono un esempio per quanto riguarda l’approccio alle partite, le trattano tutte allo stesso modo. Il mio obiettivo è quello di far tornare l’Olimpico un fortino».

Il tecnico giallorosso ha lasciato trasparire qualcosa sulla formazione: «Due tra Ünder, Strootman e Jesus saranno titolari. Sicuramente dal primo minuto ci saranno Alisson, Florenzi, Kolarov, De Rossi e Dzeko». Recupera anche Strootman, che dovrebbe essere della partita, che segnerà anche un traguardo importante per Di Francesco, alla 50esima panchina giallorossa: «Mi auguro di farne tante altre ancora. Dobbiamo migliorare sotto tanti punti di vista e rinforzarci, ma non faccio campagna acquisti. Ora è prematuro parlare di rinforzi, l’obiettivo è andare in Champions. Degli acquisti non ne abbiamo ancora parlato con la società. L’allenatore è importante ma loro devono capire ciò che voglio».