Dybala torna sulla finale: «Sconfitti ma non vinti, ripartiamo insieme» – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Juventus ha parlato a due giorni dal ko in Champions. Ecco la carica di Paulo Dybala. Le ultimissime notizie

La Juventus ha perso la quinta finale di Champions League consecutiva, la settima della sua storia ma Paulo Dybala non molla. I bianconeri, sconfitti per 4 a 1 contro il Real Madrid, non si perdono d’animo e guardano al futuro con ottimismo. L’argentino ha affidato le sue sensazioni ai social. Questo il messaggio della Joya: «Non è finita come volevamo, ma abbiamo fatto di tutto per arrivare al traguardo finale. Mi dispiace per me, per la squadra e per i tifosi. La delusione è tanta, ma dobbiamo imparare da questa sconfitta che ora brucia. Chi perde è sconfitto, ma non vinto. Ancora più uniti, ancora più convinti, ricominciamo da qui. Oggi più di prima».

No terminó como queríamos, pero lo dejamos todo. Me entristece por el equipo, por los hinchas y por mi. Nos han derrotado pero no vencido. La desilusión es enorme y aprenderemos de esta derrota que duele. Hoy más q nunca, más unidos y con más determinación retomamos desde aquí. Non è finita come volevamo, ma abbiamo fatto di tutto per arrivare al traguardo finale. Mi dispiace per me, per la squadra e per i tifosi. La delusione è tanta, ma dobbiamo imparare da questa sconfitta che ora brucia. Chi perde è sconfitto, ma non vinto. Ancora più uniti, ancora più convinti, ricominciamo da qui. Oggi piu' di prima. It's not over as we desired, but we did the best to go for the final goal. I feel sorry for the team for the fans and myself. The disappointment is huge, but we must learn from this defeat which now hurts. The loser is defeated, but it's not over. Stronger together and even more determined, let's start from here. Today more than before. ⚽️💪🏼⚪️⚫️

A post shared by Paulo Dybala (@paulodybala) on