Dzeko pensa al Barcellona: «Blaugrana favoriti, ma noi giocheremo di squadra»

dzeko roma
© foto www.imagephotoagency.it

Edin Dzeko, centravanti della Roma, si è proiettato verso il doppio confronto con il Barcellona, valido per i quarti di finale di Champions League

Non succedeva dal lontano 2007 che due club italiani arrivassero ai quarti di finale di CL, un bel traguardo, dunque, quello ottenuto dalla Roma, facendo fuori lo Shakhtar Donetsk agli ottavi, ma soprattutto l’Atletico Madrid nella fase a gironi, come spiega proprio Dzeko a Novi List: «E’ un grosso risultato per il calcio italiano, in special modo nell’anno in cui l’Italia non si è qualificata per i Mondiali. Questo calcio sta migliorando e non mi sorprende che noi e la Juve siamo tra gli 8 club migliori d’Europa».

Poi il focus dell’intervista va sul Barcellona, prossimo avversario della Roma nei quarti: «Il Barça è favorito, nei quarti così come per la vittoria finale della Champions League. Però, se giocassimo ancora una volta da squadra, potremmo fare davvero qualcosa di buono. E’ la squadra che ha permesso di ottenere questi risultati e soltanto con questo modo di pensare possiamo competere con altri top team». Quindi la risposta di Dzeko sulle critiche ricevute in passato: «Sono autocritico e, quindi, per questo motivo, non faccio molto caso alle critiche mosse dagli altri. Nel nostro lavoro bisogna abituarsi agli elogi così come alle critiche».