Connettiti con noi

Hanno Detto

Eder consiglia la Sampdoria: «Lui è l’allenatore adatto»

Pubblicato

su

Eder, ex attaccante della Sampdoria, rivela a Il Secolo XIX la sua preferenza per la panchina blucerchiata: la scelta tra Iachini e Giampaolo

Martins Ederex attaccante della Sampdoria, ha fatto il punto sulla situazione dei blucerchiati ancora alla ricerca del prossimo allenatore. Le parole su Beppe Iachini e Marco Giampaolo a Il Secolo XIX.

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI

GIAMPAOLO – «Giampaolo l’ho avuto, conosco la sua meticolosità e lui conosce già Ferrero: ha tutte le carte in regola. Ma io se devo dire affettivamente tifo per Iachini che merita un’altra chance per quello che ha fatto per la Samp».

ALLENATORE SAMPDORIA – «Leggo diversi nomi, da tifoso doriano sono curioso di vedere come finirà. Voglio parlare di due che conosco. Giampaolo è l’allenatore che conosce meglio la situazione, cura i dettagli, ho avuto la fortuna di averlo a Cesena e ho apprezzato l’attenzione che metteva in tutto. Poi conosce già Ferrero, e questo lo avvantaggia. Con mister Iachini ho un legame più affettivo, mi ha dato tantissime opportunità sia quando mi ha portato al Brescia nel mio primo anno di A, poi alla Sampdoria abbiamo fatto un anno indimenticabile risalendo in A dopo essere arrivati in un momento difficilissimo. Tifo un po per lui perché penso meriti unaltra chance».

CONFIDENZA IACHINI – «Ogni volta che ci siamo parlati in questi anni mi ha sempre manifestato il desiderio di tornare e quindi immagino come starà vivendo questi momenti. Io, ripeto, con lui ho un rapporto molto affettivo ma al di là di questo credo che si meriterebbe la chiamata perché saprebbe come intervenire ed è legatissimo alla piazza e alla città. Penso che anche i tifosi sarebbero contenti».