Connettiti con noi

Empoli News

Empoli, Andreazzoli: «Atalanta test difficile. Tifosi? Bella energia»

Pubblicato

su

Andreazzoli

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell’Empoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Atalanta

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell’Empoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Atalanta. Le sue dichiarazioni.

ATALANTA – «L’Atalanta è un test difficile, ce la vogliamo giocare. Se la perderemo sarà perché loro saranno stati più bravi e noi faremo un passo ulteriore in termini di esperienza. L’Empoli può vantare questa somiglianza con l’Atalanta. Non so se siamo alla pari ma l’indirizzo è questo, ossia che l’Empoli sia visto come una cantera importante».

CONDIZIONI DI INFORTUNATI E NAZIONALI – «Ricci e Pinamonti stanno bene tutti e due. Per quanto riguarda i nazionali, per chi fa il mio mestiere diventa più un problema che un piacere, perché sei costretto a rompere certi ritmi. Devi arrivare a dei compromessi, però è una situazione con cui bisogna convivere. Bisogna esser bravi a scoprirne le virtù. Non abbiamo avuto problemi particolari, però interrompere il lavoro una decina di giorni è veramente fastidioso».

CAMBI DI FORMAZIONE – «Sceglierò la soluzione che mi darà migliori garanzie. Non faccio scelte per mio gusto ma perché voglio andare incontro alle necessità della squadra. La partita può cambiare durante i novanta minuti, poi ci sono gli avversari, per cui le valutazioni le faremo anche in questa direzione».

TIFOSI – «Siamo tutti contenti, che ci sia sempre più partecipazione. Avere maggior supporto ci fa altro che piacere. Chi è più debole, più energie porta, meglio è. E i nostri tifosi sono una bella energia».