Esordio amaro per Capello: il suo Jiangsu Suning perde 1-0

capello italia
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Capello, da quasi una settimana, è il tecnico dello Jiangsu Suning, ovvero l’altro club del proprietario dell’Inter, Zhang. La prima uscita ufficiale, però, non è stata positiva

Non aveva mai perso in una gara di esordio della sua lunga carriera da allenatore dai tempi del Milan passando per quelli di Real Madrid, Roma e Juventus, ma c’è sempre una prima volta ed è capitato anche a Capello. Il tecnico friulano e il suo Jiangsu Suning hanno affrontato, in casa, lo Changchun Yatai e sono stati battuti per 1-0. La rete, al 16′ del primo tempo, è stata firmata da un giocatore di Capello: l’autogol di Yatai, sullo sviluppo di un calcio d’angolo, è stata decisiva ai fini del risultato. Lo stesso allenatore, poi, ha commentato la debacle in mixed zone: «Potevamo vincerla, abbiamo avuto le nostre occasioni ma non siamo stati fortunati. Meritavamo la vittoria, visto che abbiamo disputato un buon secondo tempo». Esordio che è coinciso con il compleanno del tecnico, il 71esimo, non certo la maniera migliore per festeggiarlo. Lo Jiangsu Suning, al momento, occupa la penultima posizione della Chinese Super League, con 1 punto di vantaggio sull’ultima classificata. Situazione complicata, dunque, che Capello e i possibili nuovi acquisti dovranno cercare di risolvere.